€ 10.20€ 12.00
    Risparmi: € 1.80 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 66 ore e 51 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo mercoledì 24 aprile Scopri come

Disponibile in altre edizioni:

L' insostenibile leggerezza dell'essere
€ 25.00 € 23.50
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
L' insostenibile leggerezza dell'essere
€ 12.00 € 11.52
Normalmente disponibile in 15/20 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' insostenibile leggerezza dell'essere

L' insostenibile leggerezza dell'essere

di Milan Kundera


Disponibilità immediata
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Edizione: 28
  • Traduttori: Barbato A., Dierna G.
  • Data di Pubblicazione: maggio 1989
  • EAN: 9788845906862
  • ISBN: 8845906868
  • Pagine: 318

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

"Il suo romanzo ci dimostra come nella vita tutto quello che scegliamo e apprezziamo come leggero non tarda a rivelare il proprio peso insostenibile. Forse solo la vivacità e la mobilità dell'intelligenza sfuggono a questa condanna: le qualità con cui è scritto il romanzo, che appartengono a un altro universo da quello del vivere" (Italo Calvino). "Chi è pesante non può fare a meno di innamorarsi perdutamente di chi vola lievemente nell'aria, tra il fantastico e il possibile: mentre i leggeri sono respinti dai loro simili e trascinati dalla "compassione" verso i corpi e le anime possedute dalla pesantezza. Così accade nel romanzo: Tomás ama Tereza, Tereza ama Tomás: Franz ama Sabina, Sabina (almeno per qualche mese) ama Franz; quasi come nelle Affinità elettive si forma il perfetto quadrato delle affinità amorose". (Pietro Citati).

I libri più venduti di Milan Kundera

Tutti i libri di Milan Kundera

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano L' insostenibile leggerezza dell'essere acquistano anche Siddharta di Hermann Hesse € 10.20
L' insostenibile leggerezza dell'essere
aggiungi
Siddharta
aggiungi
€ 20.40

Voto medio del prodotto:  4 (4.4 di 5 su 65 recensioni)

4Un romanzo che sa conquistare, 04-04-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Da leggere e rileggere. Alcune considerazioni su concetti e parole, che esulano dalla trama in sé, sono originali ed efficaci. Consigliato a chi non cerca la banale storia d'amore, necessariamente a lieto fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Discreto, 21-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono stata molto delusa da questo libro, avevo aspettative troppo alte. La tematica centrale è interessante e coinvolgente, ma spesso risulta noiosa e ripetitiva. Non sono molto soddisfatta dell'acquisto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Llluminante, 01-03-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo continui inviti di amici, alla fine ho letto anche io questo libro ed è stata un'esperienza stabiliante! La storia è ben costruita e fa davvero riflettere sull'uomo e sul senso della vita. L'intertestualità, inoltre, è incredibile e denota enormi capacità e conoscenze dell'autore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5La scoperta di Kundera, 28-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
La mia conoscenza di Kundera inizia con questo libro, una sorta di quartetto amoroso che prende piede nella Cecoslovacchia degli anni Sessanta, in un periodo storico caratterizzato da limitazioni e censure alla libertà di pensiero.
Ciononostante non è il contesto a farla da padrone, bensì Tom, il protagonista, che è la chiave di questo quartetto completato dalla sua compagna, dalla sua amante Sabina, e da un altro uomo che scombina il rapporto tra Tom e Sabina, entrambi apparentemente incapaci di sostenere una relazione esclusiva con i rispettivi partner o forse semplicemente fragili e deboli quanto gli altri due.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2L'insostenibile leggerezza del niente, 09-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'insostenibile leggerezza del niente. Cosi avrei voglia di ribattezzare questo libro. Qualcuno mi spieghi davvero cosa c'è di così bello in questa storia. Una storia di continui tradimenti, angoscia, pensieri, e tormenti continui. Il tutto senza nè capo nè coda. Riconosciuto come un capolavoro del 900. Non certo per me.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' insostenibile leggerezza dell'essere (65)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti