€ 8.00€ 10.00
    Risparmi: € 2.00 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata

Disponibile in altre edizioni:

La festa dell'insignificanza
€ 12.80 € 16.00
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La festa dell'insignificanza

La festa dell'insignificanza

di Milan Kundera


  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Traduttore: Rizzante M.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2014
  • EAN: 9788845929397
  • ISBN: 8845929396
  • Pagine: 128
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Adelphi
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Gettare una luce sui problemi più seri e al tempo stesso non pronunciare una sola frase seria, subire il fascino della realtà del mondo contemporaneo e al tempo stesso evitare ogni realismo - ecco "La festa dell'insignificanza". Chi conosce i libri di Kundera sa che il desiderio di incorporare in un romanzo una goccia di "non serietà" non è cosa nuova per lui. Nell'Immortalità Goethe e Hemingway se ne vanno a spasso per diversi capitoli, chiacchierano, si divertono. Nella Lentezza, Vera, la moglie dell'autore, lo mette in guardia: "Mi hai detto tante volte che un giorno avresti scritto un romanzo in cui non ci sarebbe stata una sola parola seria ... Ti avverto però: sta' attento". Ora, anziché fare attenzione, Kundera ha finalmente realizzato il suo vecchio sogno estetico - e "La festa dell'insignificanza" può essere considerato una sintesi di tutta la sua opera. Una strana sintesi. Uno strano epilogo. Uno strano riso, ispirato dalla nostra epoca che è comica perché ha perduto ogni senso dell'umorismo.

I libri più venduti di Milan Kundera

Tutti i libri di Milan Kundera

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La festa dell'insignificanza acquistano anche Hofmannsthal e il suo tempo di Hermann Broch € 14.40
La festa dell'insignificanza
aggiungi
Hofmannsthal e il suo tempo
aggiungi
€ 22.40

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Breve ma intenso, 28-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Su Kundera non basterebbero tutti i caratteri del mondo. Unico nel suo stile. Ne 'la festa dell'insignificanza' riesce a far trasparire il suo stile inconfondibile, il suo passare continuamente da una storia all'altra, con un'apparente leggerezza carica di significato quanto meno insignificante possibile. Consiglio ai più!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti