€ 11.40€ 12.00
    Risparmi: € 0.60 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

A qualcuno piace Cracco. La cucina regionale come piace a me
€ 8.45 € 16.90
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

A qualcuno piace Cracco. La cucina regionale come piace a me

di Carlo Cracco

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

"Parlare di cucina regionale italiana è come entrare in un labirinto: prendi una strada pensando di avere chiara la tua meta e invece in un attimo di ritrovi trasportato lontanissimo, non solo nello spazio, ma anche nel tempo, nella cultura, nelle tradizioni." Una guida eccezionale vi accompagnerà in questo viaggio speciale nella storia e nella tradizione della migliore cucina italiana: con Carlo Cracco attraverserete il Belpaese da Nord a Sud. Incontrerete saggi trifolai piemontesi e famosissimi pasticceri siciliani, ascolterete i racconti di lontane vacanze pugliesi e dell'uccisione di un polpo sugli scogli campani, assaggerete un'incredibile melanzana rossa nel Parco Nazionale del Pollino e fantastiche sarde in saor in un bacaro veneziano, infine imparerete a cucinare anche gli alimenti a prima vista più "difficili": cuore, coda e frattaglie ma anche ortiche, corbezzoli e topinambur. E soprattutto, vi cimenterete nelle preparazioni più genuine della cucina regionale, rivisitate dal tocco creativo di Carlo che, in questo manuale, coniuga così tradizione e modernità, sapori antichi e sperimentazione culinaria. Il punto di partenza sono le ricette classiche, l'approdo sono i piatti arricchiti dal tocco di classe di uno chef pluripremiato. 60 ricette, 32 approfondimenti e un ricco corredo fotografico per conoscere al meglio la cucina tricolore, imparare i trucchi per rinnovarla e provare la soddisfazione di servire in tavola piatti della tradizione.
Carlo Cracco ci accompagna tra saggi trifolai piemontesi e famosissimi pasticceri siciliani, tra i racconti di lontane vacanze pugliesi, i sapori della melanzana rossa nel Parco Nazionale del Pollino e delle sarde in saor dei bacari veneziani: un viaggio eccezionale nella tradizione della cucina italiana. E tutto imparando a cucinare anche gli alimenti più “difficili”: cuore, coda e frattaglie, ma anche ortiche, corbezzoli e topinambur. 60 ricette, e 32 approfondimenti, rivisitate dal tocco creativo di Cracco, per mettersi alla prova con le ricette più genuine, i sapori antichi e le sperimentazioni culinarie.