€ 8.46€ 9.00
    Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Le notti bianche
Le notti bianche(2014 - brossura)
€ 7.00 € 5.25
Disponibilità immediata solo 1pz.
Le notti bianche
Le notti bianche(2016 - brossura)
€ 9.00 € 7.65
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Le notti bianche

Le notti bianche

di Fëdor Dostoevskij


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar classici
  • A cura di: G. Spendel
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2003
  • EAN: 9788804516040
  • ISBN: 8804516046
  • Pagine: 105

Trama del libro

Il tema del "sognatore romantico", dell'eroe solitario che trascorre i suoi giorni immerso nella dimensione del sogno, in un paradiso di illusioni, malinconicamente sofferente e lontano dall'incolore e consueta realtà dell'esistenza quotidiana, percorre come un filo d'Arianna questo racconto.

Tutti i libri di Fëdor Dostoevskij

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le notti bianche acquistano anche Canzoni d'amore e di taverna. Nel Trecento alla corte di Shiraz di Hafez € 30.72
Le notti bianche
aggiungi
Canzoni d'amore e di taverna. Nel Trecento alla corte di Shiraz
aggiungi
€ 39.18

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Le notti bianche e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Delicato, 20-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Mai letto nulla di Dostoevskij prima d'ora. Non so se ho fatto bene a iniziare da questo o meno.
La sensazione che ne ho tratto è di una indicibile delicatezza. Il sognatore è leggero, altruista, si insinua in punta di piedi. Quando realizza di essere completamente esterno alla realtà e di non conoscere realmente nessuno, mi fa una tenerezza estrema, mi mette quasi tristezza: come Nasten'ka non posso fare a meno di lasciarlo parlare e raccontare e parlare...
"In quei luoghi sembra che non giunga quel sole che rifulge per tutti gli abitanti di Pietroburgo, ma un altro sole, come ordinato appositamente per quei cantucci, e risplende di una luce diversa, particolare. In quei cantucci, cara Nasten’ka, sembra svolgersi una via diversa, non somigliante a quella che ribolle intorno a noi, una vita come potrebbe svolgersi nel trentesimo regno di fiaba e non da noi, nella nostra epoca così seria e così dura."
Mi ha stregato, completamente; mi ha fatto sperare che per il sognatore ci fosse, per una volta, un po' più di un solo minuto di felicità. Alla fine, come c'era da aspettarsi, il ritorno alla solitudine e al sogno.
Il racconto si è fatto leggere tutto d'un fiato, veloce e al tempo stesso intenso.
Non sono riuscita ad attribuirgli le 4 stelline forse per quest'animo troppo poco romantico e egoista che mi ritrovo: io avrei fatto di tutto per tenermi Nasten'ka tutta per me...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti