€ 11.40€ 12.00
    Risparmi: € 0.60 (5%)
Disponibilità immediata solo 1 pz.

Disponibile in altre edizioni:

Cronaca di una morte annunciata
€ 9.02 € 9.50
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Cronaca di una morte annunciata

Cronaca di una morte annunciata

di Gabriel García Márquez

  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar moderni
  • Traduttore: Puccini D.
  • Data di Pubblicazione: 2017
  • EAN: 9788804685838
  • ISBN: 8804685832
  • Pagine: XVIII-120
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Santiago Nasar morirà. I gemelli Vicario hanno già affilato i loro coltelli nel negozio di Faustino Santos. A Manaure, "villaggio bruciato dal sale dei Caraibi", lo sanno tutti: presto i fratelli della bella quanto svanita Angela vendicheranno l'onore di quella verginità rubatale in modo misterioso dall'aitante Santiago, ricco rampollo della locale colonia araba. Tutti lo sanno, ma nessuno fa alcunché per impedirlo: non la madre della vittima designata, non il parroco, non l'alcalde, neppure una delle numerose fanciulle che spasimano per il Nasar. E così la morte annunciata lo sorprende nel fulgore di una splendida mattinata tropicale. Ma non per agguato o per trappola: un destino bizzarro e crudele fa sì che la fine di Santiago si compia per un concorso di fatalità ed equivoci, mentre gli stessi assassini fanno di tutto perché qualcuno impedisca loro l'esecuzione. Basato su un fatto reale, Cronaca di una morte annunciata venne pubblicato nel 1981 (un anno prima del Nobel a García Márquez) e, pur nella brevità, rappresenta uno dei vertici della sua narrativa: un romanzo magistrale che sa fondere i toni della tragedia antica con il ritmo di una detective story in una grandiosa allegoria dell'assurdità della vita, l'apoteosi della fatalità.


Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Dramma nel Caribe, 23-02-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Anni fa vidi il film di Rosi con Volonté e la Muti e lo avevo apprezzato. Questo racconto lungo o romanzo breve mi ha fatto un'altra impressione anche se la scrittura e l'ambientazione è decisamente degna di Marquez. Probabilmente la mia delusione e' data dalla drammatica omertà che aleggia nei paesini del sud del mondo, che sempre serpeggia negli animi degli abitanti e che non vi è a tutt'ora speranza di affossare, una lotta impari che tante vite ha rovinato. Comunque sia Marquez è sempre da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO