€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Lezioni americane

Lezioni americane

di Italo Calvino

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
Nate come testi per un ciclo di conferenze da tenere a Harvard, queste lezioni costituiscono l'ultimo insegnamento di un grande maestro: una severa disciplina della mente, temperata dall'ironia.

I libri più venduti di Italo Calvino:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 11 recensioni)

4.0Lezione di stile italiana, 24-01-2012, ritenuta utile da 4 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Premessa, non amo i saggi: preferisco l'invenzione del romanzo alla prosopopea dei saggisti. Questo, però, è un non saggio. E' un'esperienza letteraria che "descrive" in cinque lezioni il senso della letteratura e, della vita. Se gli americani amano ancora la cultura italiana è per autori come Calvino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Astrattamente concreto, 03-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un compendio assolutamente perfetto ed accattivante sui valori della letteratura... Elementi così vicini alla quotidianità, tanto da risultare scontati, che in realtà costituiscono lo specchio effettivo delle nostre esistenze... "bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma..."
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Cinque linee per la vita, 12-08-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Istruttivo e illuminante per chi decide di affrontare il mondo della letteratura come scrittore o come lettore (se si vuole essere davvero attenti alla sensibilità dell'autore che si ha davanti); tuttavia questo libro si propone anche, in maniera velata, come delle linee guida per affrontare il mondo che ci circonda.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Le proposte per una vita consapevole, 30-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è un coacervo fantastico di spunti, molto denso di nozioni e concetti e concetti affascinanti e degne di grande discussione. Pertanto da esso devono derivare discussioni infinite in quanto si tratta di vere e proprie lezioni in cui Calvino vuole trasmettere concetti epocali. Una grande trattazione sulla vita, una grande guida per vivere più consapevolmente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Visioni di un grande scrittore, 14-05-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro si articola in cinque capitoli, ciascuno ha un tema a sé stante come fosse una short-story (così suggerisce il medesimo Calvino tra le righe). Calvino vaga tra alcune delle maggiori opere della letteratura mondiali d'ogni tempo riportando citazioni e raccontando episodi, per illustrare attraverso di essi il suo pensiero di grande letterato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Lezioni americane, 31-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho uno strano rapporto con Calvino; l'ho letto praticamente tutto quando ero adolescente, mi è piaciuto da matti, ma i ricordi sono molto vaghi, a parte la piacevolezza; quindi è tutto da rileggere. Invece questo libro l'ho letto perchè consigliato a mia figlia dalla docente di italiano; piaciuto ma trovato piuttosto difficile. E pur se la lettura risale al 2004, non ricordo di cosa trattasse.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Lezioni americane, 12-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un Signor Libro, Calvino con questo libro dimostra che lui non è solo il sognatore di cui siamo abituati a leggere ma è anche un teorico formidabile!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Lezioni di stile, 02-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Gli scritti delle cinque lezioni, o meglio conferenze, preparate da Calvino per le Charles Eliot Norton Poetry Lectures, che egli avrebbe dovuto tenere presso l’Università di Harvard, sono raccolti in questo volume. Come scrive lo stesso autore, “in ognuna di queste conferenze mi sono proposto di raccomandare al prossimo millennio un valore che mi sta a cuore”, nella convinzione che “il mondo scritto possa costituirsi in omologia del mondo vivente, di quello di oggi come di quello di ieri e di domani”. Di qui la necessità di un’esplorazione di tutti i paradigmi letterari di ogni tempo, di un dialogo aperto con i più grandi autori di sempre da Omero a Proust, da Lucrezio a Leopardi, per rintracciare valori fondamentali cui Calvino non vuole rinunciare, non solo come modelli per la scrittura, ma anche, e soprattutto, come concezione generale del mondo, dell’uomo e dell’uomo nel mondo: Leggerezza, Rapidità, Esattezza, Visibilità, Molteplicità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Didascalico., 30-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Inferiore alle aspettative.
Troppo confuso nell'esposizione delle diverse tematiche, non per mancanza di conoscenza ma credo per sovrabbondanza di spunti. Emblematico a questo proposito è proprio il testo dell'ultima conferenza in cui Gadda e il suo mai risolto rapporto con il finale del Romanzo può essere proprio il paradigma di questo libro, quasi in una sorta di meta-lettura capovolta in cui il testo di Calvino può essere giudicato proprio grazie all'argomento di cui tratta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Lezioni americane, 21-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo postumo che riporta quanto Calvino stesso avrebbe insegnato nel 1985-1986 in sei conferenze all'Università di Harvard. Lascia pensare il fatto che un letterato nato a L'Avana, viaggiatore instancabile e richiesto per lezioni negli Stati Uniti sia ancora oggi uno dei maggiori esponenti della letteratura italiana.
Il capitolo sull'esattezza contiene una delle più lucide considerazioni sul linguaggio mai lette: "Alle volte mi sembra che un'epidemia pestilenziale abbia colpito l'umanità nella facoltà che più la caratterizza, cioè l'uso della parola..." (cit. pag.67).
Un libro da tenere sempre a portata di mano.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Saggio eppure leggero, 15-07-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Chi non ha mai letto queste lezioni potrebbe pensare che la scrittura saggitica sia noiosa, e che in definitiva, se uno non ne ha stretta necessità, sia meglio saltarla. Calvino rovescia la prospettiva: vi fa assaporare l'estrema e sintetica validità delle sue riflessioni in campo letterario spaziando negli scritti di epoche diverse con enorme leggerezza. Leggerezza, proprio la parola chiave della più bella di queste lezioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO