€ 9.50€ 10.00
    Risparmi: € 0.50 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

La preda
La preda(2017 - brossura)
€ 9.50 € 10.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
La preda
La preda(2012)
€ 17.10 € 18.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

La preda

di Irène Némirovsky

  • Editore: Edizioni Theoria
  • Collana: Futuro anteriore
  • Traduttore: Mei M.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2019
  • EAN: 9788899997991
  • ISBN: 8899997993
  • Pagine: 168
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

A volte una delusione in amore può essere tanto forte da far compiere scelte estreme e oscurare il cuore di chi l'ha subita. È così che Jan Luc da giovane innamorato sprofonda in un'esistenza sterile e vuota. Diventa un uomo privo di scrupoli che usa le persone che lo circondano per raggiungere i propri scopi di ambizione e successo, non riuscendo mai, tuttavia, a liberarsi dal senso di apatia e inappagamento che riempie le sue giornate. Un punto di svolta avviene solo quando una delle prede si opporrà alla sua arte manipolatoria: una donna anonima e umile gli farà riscoprire che si può essere felici solo con l'amore e con lei finalmente riuscirà a sentirsi veramente se stesso. Ma l'amore può diventare ossessione e far riemergere tutte le proprie fragilità irrisolte... Un finale tragico si cela tra queste pagine in cui il dualismo dell'animo umano non trova una soluzione.

I libri più venduti di Irène Némirovsky

Vedi tutti

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La preda e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Tutto il mondo è preda, 24-02-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Ambizione, ricerca del successo a tutti i costi, compreso il tradimento delle persone amiche e amate, in un mondo in cui predominano la corruzione, la falsità e l'ammirazione per chi il successo lo ha ottenuto, misurato in termini di potere e denaro. E tutto si fa preda, per chi, come Jean Luc, provenendo da una famiglia piccolo borghese e senza mezzi, vede il suo amore tradito dal denaro altrui e reagisce decidendo di sconfiggere la sua condizione. E proseguirà per quella strada bandendo il sentimento dalla sua vita fino a quando questo si riaffaccerà inaspettato, e le sue condizioni di predatore saranno severamente compromesse. Un romanzo di quasi 100 anni fa che, per atmosfere e situazioni potrebbe essere scritto oggi. Scrittura concitata a seguire gli eventi, ma assai coinvolgente in un romanzo in cui trovare valori positivi sarebbe davvero difficile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO