€ 17.10€ 18.00
    Risparmi: € 0.90 (5%)
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

La preda
La preda(2019 - brossura)
€ 9.50 € 10.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
La preda
La preda(2017 - brossura)
€ 9.50 € 10.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La preda

La preda

di Irène Némirovsky

  • Editore: Adelphi
  • Collana: Biblioteca Adelphi
  • Traduttore: Frausin Guarino L.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2012
  • EAN: 9788845927225
  • ISBN: 8845927229
  • Pagine: 176
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

« La mia anima, come una nave nella burrasca, è trascinata verso ignoti abissi »: quando Jean-Luc Daguerne scoprirà dentro di sé «quel desiderio di tenerezza, quel disperato bisogno di amore » che ha sempre negato e represso, saprà anche che non riuscirà mai a soddisfarli. Lui, che per tutta la vita non ha sognato altro se non di « afferrare il mondo a piene mani », soprattutto quello vicino al potere, e che per riuscirci ha messo incinta la figlia di un ricco banchiere, costringendo così il padre a dargliela in moglie; lui, che ha accettato di essere umiliato, di mentire, di adulare, di fare il doppio gioco, che ha inaridito il proprio cuore perché potesse affrontare senza fremere «un mondo di imbroglioni e di sgualdrine»: ebbene, proprio lui si troverà di fronte all’impossibilità di farsi amare dall’unica creatura che abbia amato in vita sua, dall’unica donna nelle cui braccia abbia sentito riemergere in sé, fino a soffocarne, la sua fragilità di bambino. Allora non gli importerà più niente della sua carriera politica, né del successo tanto rabbiosamente cercato. E si chiederà che senso abbia avuto tutto quel lottare ansimante per sottrarsi a un destino di miseria, per intrufolarsi negli ambienti giusti, per avere in mano le carte vincenti. Alla fine, il patto faustiano si rivela una beffa, e il successo che, «da lontano, ha la bellezza del sogno, allorché si trasferisce su un piano di realtà appare sordido e meschino».

I libri più venduti di Irène Némirovsky

Vedi tutti

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La preda e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Tutto il mondo è preda, 24-02-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Ambizione, ricerca del successo a tutti i costi, compreso il tradimento delle persone amiche e amate, in un mondo in cui predominano la corruzione, la falsità e l'ammirazione per chi il successo lo ha ottenuto, misurato in termini di potere e denaro. E tutto si fa preda, per chi, come Jean Luc, provenendo da una famiglia piccolo borghese e senza mezzi, vede il suo amore tradito dal denaro altrui e reagisce decidendo di sconfiggere la sua condizione. E proseguirà per quella strada bandendo il sentimento dalla sua vita fino a quando questo si riaffaccerà inaspettato, e le sue condizioni di predatore saranno severamente compromesse. Un romanzo di quasi 100 anni fa che, per atmosfere e situazioni potrebbe essere scritto oggi. Scrittura concitata a seguire gli eventi, ma assai coinvolgente in un romanzo in cui trovare valori positivi sarebbe davvero difficile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO