€ 9.50€ 10.00
    Risparmi: € 0.50 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

La preda
La preda(2019 - brossura)
€ 9.50 € 10.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
La preda
La preda(2012)
€ 17.10 € 18.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La preda

La preda

di Irène Némirovsky

  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Traduttore: Frausin Guarino L.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2017
  • EAN: 9788845932366
  • ISBN: 8845932362
  • Pagine: 212
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Irène Némirovsky ha illustrato con finezza e sorprendente precisione i risvolti oscuri della ricerca spasmodica del successo in “La preda”. Il protagonista della storia, Jean-Luc Daguerne, è un giovane ambizioso. In cambio del potere e della gestione degli affari, accetta di essere umiliato, di mentire, di adulare, di fare il doppio gioco e perfino di tradire il suo migliore amico. Fino ad un giorno in cui il bisogno d’amore non riscriverà la sua classifica personale delle necessità. Cercherà disperatamente di essere amato dall'unica donna capace di farlo sentire tranquillo e indifeso come un bambino. Jean-Luc Daguerne è costretto, allora, a rivedere la sua scala di valori e a chiedersi che senso abbia avuto la sua ascesa. Quale significato dare a quella guerra senza remore fatta in nome del potere? Come spiegarsi le fatiche e i colpi bassi assestati pur di entrare nei salotti mondani? È nella Parigi del 1938 che Némirovsky crea questo attento ritratto sociale. Un piccolo capolavoro di consapevolezza in grado di porci domande ancora attuali.

I libri più venduti di Irène Némirovsky

Vedi tutti

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La preda e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Tutto il mondo è preda, 24-02-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Ambizione, ricerca del successo a tutti i costi, compreso il tradimento delle persone amiche e amate, in un mondo in cui predominano la corruzione, la falsità e l'ammirazione per chi il successo lo ha ottenuto, misurato in termini di potere e denaro. E tutto si fa preda, per chi, come Jean Luc, provenendo da una famiglia piccolo borghese e senza mezzi, vede il suo amore tradito dal denaro altrui e reagisce decidendo di sconfiggere la sua condizione. E proseguirà per quella strada bandendo il sentimento dalla sua vita fino a quando questo si riaffaccerà inaspettato, e le sue condizioni di predatore saranno severamente compromesse. Un romanzo di quasi 100 anni fa che, per atmosfere e situazioni potrebbe essere scritto oggi. Scrittura concitata a seguire gli eventi, ma assai coinvolgente in un romanzo in cui trovare valori positivi sarebbe davvero difficile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO