€ 11.40€ 12.00
    Risparmi: € 0.60 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Logica del senso

Logica del senso

di Gilles Deleuze


  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica. Saggi
  • Edizione: 6
  • Traduttore: De Stefanis M.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2014
  • EAN: 9788807885174
  • ISBN: 8807885174
  • Pagine: 295
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus 18app o la Carta del docente

Descrizione del libro

Viene riproposto un testo classico del filosofo francese, apparso nel 1969. Lewis Carroll, gli stoici, Lévi-Strauss, Lacan, Nietzsche, Fitzgerald, Artaud... Attraverso la filosofia, la letteratura, la psicoanalisi, Gilles Deleuze compie una ricognizione acuta e gaia tra i paradossi che formano la teoria del senso e le varie celebrazioni delle nozze tra il linguaggio e l'inconscio. Non ci si sbarazza dei paradossi dicendo che sono più degni di Carroll che non della logica: bisognerebbe essere troppo "semplici" - afferma Deleuze - per credere che il pensiero sia un atto semplice, chiaro a se stesso, che non pone in gioco tutte le potenze dell'inconscio e del non senso dell'inconscio.

Tutti i libri di Gilles Deleuze

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Logica del senso e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 2 recensioni)

4Estremamente complesso, 19-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Benché sia un testo estremamente complesso, sono riuscito a seguirne piuttosto agevolmente la prima metà abbondante, ossia quella prima dell'ingresso in dosi maiuscole di considerazioni di genere psicanalitico; le ultime serie di paradossi, invece, mi sono sembrate, oltre che spesso di ardua comprensione, troppo (auto) compiaciute nella scrittura. Molto appassionanti, viceversa, le appendici, nelle quali Deleuze approfondisce i temi sviluppati nel corpo del testo (paradosso divergenti, differenza, identità, eterno ritorno, superfice) con riferimento ad opere di scolastica antica, come il poema di Lucrezio, e ad romanzi di Klossowski, Flaubert, Tournier e Zola.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4interessante, 21-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro filosofico ma molto interessante per capire che osa sia il senso delle cose. I ragionamenti sono facilmente interpretabili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti