€ 13.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Chi è morto alzi la mano
Chi è morto alzi la mano(2006 - brossura)
€ 12.50 € 11.75
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Chi è morto alzi la mano

Chi è morto alzi la mano

di Fred Vargas


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: L'Arcipelago Einaudi
  • Traduttore: Balmelli M.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2002
  • EAN: 9788806161439
  • ISBN: 8806161431
  • Pagine: 258

Descrizione del libro

È possibile che un enorme albero compaia dal nulla in una sola notte? E se, dopo qualche giorno, sparisce la proprietaria del terreno in cui è spuntato il faggio clandestino? Per risolvere il mistero non basta un solo detective: ce ne vogliono quattro, gli stessi improbabili investigatori di "Io sono il tenebroso" dell'archeologa e medievalista francese Fred Vargas.

I libri più venduti di Fred Vargas:

Tutti i libri di Fred Vargas

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 17 recensioni)

4.0Chi è morto alzi la mano, 28-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autrice conferma il suo talento. Forse un pò al di sotto rispetto agli ultimi scritti ma è giustificata, è una delle sue prime opere e quindi acerba ma nonostante tutto il giallo è ben fatto e i tre personaggi sono ben delineati. Qui vediamo proprio come i personaggi sono ad un livello superiore rispetto alla trama in sè.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Chi è morto alzi la mano, 15-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bel libricino, un piccolo mistery che attira l'attenzione del lettore. Questo pensai la prima volta che mi capitò di leggere la Vargas. I protagonisti sono degli investigatori sui generis, un investigatore e tre storici, che attraverso le loro conoscenze, ed avvalendosi della logiga (proprio lì dove la logica manca del tutto) rescono a risolvere questo mistero.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Chi è morto alzi la mano, 27-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ideale per iniziare la conoscenza con l'autrice francese, visto che è il più corto, come sequenza temporale si colloca prima degli altri, e comincia proprio con l'arrivo dei "quattro evangelisti", che ritroveremo come protagonisti o comprimari degli altri romanzi. Si tratta di un vecchio poliziotto in pensione e tre giovani storici (per la precisione un paleoarcheologo, un medievista e un contemporaneista) , tutti caratterialmente piuttosto strambi. La scelta non è casuale e permette all'autrice (a sua volta storica, zooarcheologa e giallista) , di riflettere le proprie anime nello sviluppo delle sue storie.
C'è anche dell'altro. La Vargas è una donna che non scrive in maniera esplicitamente femminile, ed anzi sembra perfettamente a suo agio nel descrivere la psicologia maschile. Con qualcosa di particolare, che riconoscevo ma non riuscivo ad inquadrare. Quando la mia ragazza ha letto questo libro, ha commentato: "i suoi personaggi uomini sono pieni di difetti e bizzarrie, ma sono proprio quei difetti e quelle bizzarrie che non infastidiscono una donna, anzi". Ecco. Probabilmente io non ci sarei mai arrivato.
La cura per i dettagli, e per questo tipo di dettagli, insomma. Al di là della storia, che è carina e scorre bene, Fred Vargas è una che scrive con attenzione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Chi è morto alzi la mano, 17-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Davvero un gran bel libro, I punti di forza di questo straordinario romanzo sono la semplicità, la caratterizzazione dei personaggi e dei luoghi, la narrazione scorrevole e il finale a sorpresa. Insomma, tutti gli ingredienti di un'opera ben riuscita, che conquista il lettore dalla prima all'ultima pagina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Alberi e..., 29-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Cresce un albero in giardino e scompare la prioprietaria del terreno. E' l'inizio di questo nuovo libro di Fred vargas che ci regala ancora scampi di grande giallistica. Stavolta il protagonista non è il commissario Adasmberg, ma i quattro squinternati evangelisti non sono da meno nel rendere il libro davvero interessante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Chi è morto alzi la mano (17)