€ 15.49
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Cent'anni di solitudine
Cent'anni di solitudine(2017 - brossura)
€ 14.00 € 11.90
Disponibilità immediata
Cent'anni di solitudine
Cent'anni di solitudine(2016 - brossura)
€ 14.00 € 11.90
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Cent'anni di solitudine

Cent'anni di solitudine

di Gabriel García Márquez


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Omnibus
  • Edizione: 8
  • Traduttore: Carmignani I.
  • Data di Pubblicazione: 1986
  • EAN: 9788804221579
  • ISBN: 8804221577
  • Pagine: 400

Trama del libro

E' la storia centenaria della famiglia Buendia e della città di Macondo. In un intreccio di vicende favolose, secondo il disegno premonitorio tracciato nelle pergamene di un indovino, Melquiades, si compie il destino della città dal momento della sua fondazione alla sua momentanea e disordinata fortuna, quando i nordamericani vi impiantarono una piantagione di banane, fino alla sua rovina e definitiva decadenza. La parabola della famiglia segue la parabola di solitudine e di sconfitta che sta scritta nel destino di Macondo, facendo perno sulle 23 guerre civili promosse e tutte perdute dal colonnello Aureliano, padre di 17 figli illeggittimi e descrivendo in una successione paradossale le vicende e le morti dei vari Buendia.

Tutti i libri di Gabriel García Márquez

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Carino ma troppo pretenzioso, 31-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Considerato una pietra miliare della letteratura del Novecento, "Cent'anni di solitudine" non mi è piaciuto moltissimo. L'intreccio è davvero molto complesso, forse anche troppo. In più, avendo tutti gli stessi nomi, è molto facile fare confusione tra i vari personaggi. Per questi motivi la lettura, almeno per me, non è stata molto godibile. A ciò aggiungo anche che lo stile di Marquez è molto onirico e poetico, a volte in modo eccessivo. Ne consiglierei comunque la lettura: la trama in sé è molto bella, e Marquez rende benissimo quel senso di predestinazione che è il filo conduttore della trama.
Ritieni utile questa recensione? SI NO