€ 9.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Tre metri sopra il cielo
Tre metri sopra il cielo(2004 - brossura)
€ 10.00 € 9.40
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Tre metri sopra il cielo
Tre metri sopra il cielo(2016 - brossura)
€ 9.90 € 8.41
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Tre metri sopra il cielo

Tre metri sopra il cielo

di Federico Moccia


Fuori catalogo - Non ordinabile

Trama del libro

Questa è la "versione del 1992" del romanzo. Le ragazze vestono secondo le mode dell'ultimo minuto. I ragazzi girano con i loro scooter o, meglio, con la BMW lunga, magari rubata al papà. Le ragazze si preparano ad incontrare il ragazzo della loro vita. I ragazzi si sfidano in prove di resistenza fisica, di velocità, di rischio. Sullo sfondo di una frenetica vita di clan, Stefano, detto Step, e Babi si incontrano. Lei ottima studentessa, lui ottimo picchiatore, violento, passa i pomeriggi in piazza davanti al bar o in palestra, la sera in moto o nella bisca dove gioca a biliardo. Appartengono a due mondi diversi, ma finiscono per innamorarsi. Un romanzo di vite quotidiane, di noia, di fatica, di adrenalina e di violenza.

I libri più venduti di Federico Moccia

Tutti i libri di Federico Moccia

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.3 di 5 su 27 recensioni)

4.0Bello, consigliato!, 30-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Beh da buona romantica lo consiglio sia alle adolescenti sia a quelle più grandicelle come me che vogliono ritrovare le emozioni delle prime cotte e del primo Ti amo. Mi è piaciuto il modo in cui Moccia descrive l'amore, come lo fa vivere ai personaggi... Io li ho seguiti e sentiti molto. Lo consiglio, appunto, a tutti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Tre metri sopra il cielo, 27-08-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Molto bello e soprattutto molto interessante leggere la versione originale. Secondo me è ancora meglio che non la successiva. La storia è sempre quella e dopo il film sono pochi quelli che non la conoscono ma lo consiglio comunque anche a quelli che hanno letto la seconda edizione: il confronto è d'obbligo se davvero vi è piaciuto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Diseducativo, 07-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi sembrava superfluo sprecare troppe parole per questo volume: una storia inutile e banale, una scrittura mediocre. Trovo inoltre molto diseducative le diverse situazioni presentate. Situazioni e personaggi sono permeati di una violenza che non è tanto nei gesti, quanto nel modo di essere, di sentire. Anche amore e amicizia poggiano su un substrato di violenza gratuita. La stragrande maggioranza dei giovani, dei nostri ragazzi, non è così. Una storia di fantasia quindi, dove però la fantasia non ha la leggerezza, la meraviglia delle favole. Una fantasia bassa e pesante che non riesce a far sognare, a sollevare lo spirito. E non fa neppure riflettere, neppure pensare. Non è un dramma, non è una farsa, non fa ridere, non fa piangere, non muove i sentimenti. A che serve dunque un volume così? Serve a farvi risparmiare un sacco di tempo, nel senso che difficilmente ne leggerete altri dello stesso autore, che ne ha scritti tanti, molti altri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Diseducativo, 07-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi sembrava superfluo sprecare troppe parole per questo volume: una storia inutile e banale, una scrittura mediocre. Trovo inoltre molto diseducative le diverse situazioni presentate. Situazioni e personaggi sono permeati di una violenza che non è tanto nei gesti, quanto nel modo di essere, di sentire. Anche amore e amicizia poggiano su un substrato di violenza gratuita. La stragrande maggioranza dei giovani, dei nostri ragazzi, non è così. Una storia di fantasia quindi, dove però la fantasia non ha la leggerezza, la meraviglia delle favole. Una fantasia bassa e pesante che non riesce a far sognare, a sollevare lo spirito. E non fa neppure riflettere, neppure pensare. Non è un dramma, non è una farsa, non fa ridere, non fa piangere, non muove i sentimenti. A che serve dunque un volume così? Serve a farvi risparmiare un sacco di tempo, nel senso che difficilmente ne leggerete altri dello stesso autore, che ne ha scritti tanti, molti altri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Tre metri sopra il cielo, 06-12-2010, ritenuta utile da 8 utenti su 26
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia non è per niente originale così come i personaggi, dato il finale non è neanche una bella storia d'amore, non è illegibile ma è adatto solo ad una certa fascia d'età.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Tre metri sopra il cielo (27)