€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

La strada
La strada(2007 - rilegato)
€ 18.00 € 15.30
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
La strada
La strada(2014)
€ 12.00 € 10.20
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La strada

La strada

di Cormac McCarthy


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Traduttore: Testa M.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2010
  • EAN: 9788806202750
  • ISBN: 8806202758
  • Pagine: 218
  • Formato: brossura

Trama del libro

Un uomo e un bambino, padre e figlio, senza nome. Spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo una strada americana. La fine del viaggio è invisibile. Circa dieci anni prima il mondo è stato distrutto da un'apocalisse nucleare che lo ha trasformato in un luogo buio, freddo, senza vita, abitato da bande di disperati e predoni. Non c'è storia e non c'è futuro. Mentre i due cercano invano più calore spostandosi verso sud, il padre racconta la propria vita al figlio. Ricorda la moglie (che decise di suicidarsi piuttosto che cadere vittima degli orrori successivi all'olocausto nucleare) e la nascita del bambino, avvenuta proprio durante la guerra. Tutti i loro averi sono nel carrello, il cibo è poco e devono periodicamente avventurarsi tra le macerie a cercare qualcosa da mangiare. Visitano la casa d'infanzia del padre ed esplorano un supermarket abbandonato in cui il figlio beve per la prima volta un lattina di cola. Quando incrociano una carovana di predoni l'uomo è costretto a ucciderne uno che aveva attentato alla vita del bambino. Dopo molte tribolazioni arrivano al mare; ma è ormai una distesa d'acqua grigia, senza neppure l'odore salmastro, e la temperatura non è affatto più mite. Raccolgono qualche oggetto da una nave abbandonata e continuano il viaggio verso sud, verso una salvezza possibile...

I libri più venduti di Cormac McCarthy

Tutti i libri di Cormac McCarthy

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 52 recensioni)

5.0Un pugno allo stomaco, 01-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
No, non me l'aspettavo questa storia. Conoscevo solo il titolo e il fatto che avesse vinto il Pulitzer ma non avevo mai approfondito oltre. L'ho letto perché se mi capita tra le mani un premio Pulitzer non me lo faccio mai sfuggire. Cavolo, che storia mi sono trovato davanti! Mi ha angosciato, mi ha preoccupato, mi ha scosso. Sto McCarthy sa colpire forte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Noioso e incomprensibile, 26-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
"La strada" un romanzo strano, in cui si suppone che sulla terra si sia abbattuta una catastrofe naturale. Ci sono un uomo e un bambino che camminano con un carrello su una strada: non hanno un percorso ben stabilito, e durante il loro cammino incontrano altre persone che lottano per sopravvivere. Il libro è suddiviso in piccoli paragrafi, separati da uno spazio bianco. Questa cosa in teoria avrebbe dovuto rendere meglio l'idea di angoscia, ma personalmente mi ha lasciata indifferente. Inoltre non ci sono i capitoli, cosa che per me è una nota negativa, anche perché il libro nel complesso è noioso. Non sono riuscita, anche se è breve, a leggerlo tutto in una volta sola, e non mi è piaciuto. Il finale, poi, è aperto. altra cosa che detesto: il padre muore, ma il figlio che fine farà?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un buio futuro, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore ci catapulta in uno scenario post apocalittico (in modo intelligente, senza spiegare il perchè) in cui vige la legge del più forte, in cui non esistono amicizie ma l'unico motivo per collaborare è la propria sopravvivenza. Ma c'è ancora un barlume di speranza: l'amore che un padre prova per il proprio figlio, la speranza di trovare un posto migliore dove ricominciare a vivere.
Pre forza di cose il romanzo risulta ripetitivo nella descrizione del mondo ma sarà difficile staccarcisi una volta iniziato
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Angosciante , 27-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un senso di angoscia mi ha pervasa durante tutta la lettura di questo libro; più andavo avanti e più mi sentivo asfissiare; sembrava quasi mancasse l'aria... Un futuro apocalittico in cui il genere umano ha distrutto tutto; un padre ed un bambino che vagano tra le macerie con poche speranze, ma con tanto amore...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un libro doloroso, 13-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La lettura è sconsigliata ai sentimentali e deboli di stomaco, perché questo romanzo è un pugno allo stomaco di quelli belli forti! Ambientato in uno scenario post-apocalittico, il libro narra i tentativi di sopravvivenza di un padre e del figlio. Sì perché quando il mondo finisce il cannibalismo dilaga, e non c'è altro modo per sopravvivere che sperare. Lo stile di McCarthy è impeccabile; la divisione in brevissimi paragrafi si adatta perfettamente al contenuto del romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La strada (52)


Prodotti correlati

Altri utenti hanno acquistato anche