€ 9.00€ 12.00
    Risparmi: € 3.00 (25%)
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 9 ore e 16 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 18 giugno Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La strada

La strada

di Cormac McCarthy


Disponibilità immediata solo 1 pz.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Edizione: 1
  • Traduttore: Testa M.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2014
  • EAN: 9788806219369
  • ISBN: 8806219367
  • Pagine: 220

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi ET

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Un uomo e un bambino, padre e figlio, senza nome. Spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo una strada americana. La fine del viaggio è invisibile. Circa dieci anni prima il mondo è stato distrutto da un'apocalisse nucleare che lo ha trasformato in un luogo buio, freddo, senza vita, abitato da bande di disperati e predoni. Non c'è storia e non c'è futuro. Mentre i due cercano invano più calore spostandosi verso sud, il padre racconta la propria vita al figlio. Ricorda la moglie (che decise di suicidarsi piuttosto che cadere vittima degli orrori successivi all'olocausto nucleare) e la nascita del bambino, avvenuta proprio durante la guerra. Tutti i loro averi sono nel carrello, il cibo è poco e devono periodicamente avventurarsi tra le macerie a cercare qualcosa da mangiare. Visitano la casa d'infanzia del padre ed esplorano un supermarket abbandonato in cui il figlio beve per la prima volta un lattina di cola. Quando incrociano una carovana di predoni l'uomo è costretto a ucciderne uno che aveva attentato alla vita del bambino. Dopo molte tribolazioni arrivano al mare; ma è ormai una distesa d'acqua grigia, senza neppure l'odore salmastro, e la temperatura non è affatto più mite. Raccolgono qualche oggetto da una nave abbandonata e continuano il viaggio verso sud, verso una salvezza possibile...

I libri più venduti di Cormac McCarthy

Tutti i libri di Cormac McCarthy

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La strada acquistano anche Cecità di José Saramago € 8.93
La strada
aggiungi
Cecità
aggiungi
€ 17.93

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La strada e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4.5 di 5 su 29 recensioni)

4Meraviglioso, 29-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Si narra il viaggio di un padre, fatto di fatiche e domande che non riescono a trovare risposta.
E tra strade grigie e impervie, padre e figlio incontrano sporadici viaggiatori che conducono la loro stessa esistenza, combattono la loro stessa battaglia contro la morte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Angosciante , 27-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un senso di angoscia mi ha pervasa durante tutta la lettura di questo libro; più andavo avanti e più mi sentivo asfissiare; sembrava quasi mancasse l'aria... Un futuro apocalittico in cui il genere umano ha distrutto tutto; un padre ed un bambino che vagano tra le macerie con poche speranze, ma con tanto amore...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un libro doloroso, 13-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La lettura è sconsigliata ai sentimentali e deboli di stomaco, perché questo romanzo è un pugno allo stomaco di quelli belli forti! Ambientato in uno scenario post-apocalittico, il libro narra i tentativi di sopravvivenza di un padre e del figlio. Sì perché quando il mondo finisce il cannibalismo dilaga, e non c'è altro modo per sopravvivere che sperare. Lo stile di McCarthy è impeccabile; la divisione in brevissimi paragrafi si adatta perfettamente al contenuto del romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4L'amore tra un padre e un figlio, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che in realtà è un pugno nello stomaco. La vicenda del padre e del figlio che si spostano in un universo devastato da una catastrofe e ridotto a un pugno di sopravissuti impegnati in una feroce lotta per l'esistenza è descritta in modo secco e netto, senza concessioni estetizzanti. Rimane disperato e incrollabile quest'amore assoluto tra padre e figlio, i "buoni" in un mondo abitato da "cattivi", un amore assurdo perché senza speranza, perché determinato a sopravvivere oltre la vita stessa. Il libro commuove e ci scuote profondamente per questa profondità del rapporto tra i due protagonisti e per il fatto che questa è narrata con uno stile asciutto, essenziale, dove ogni parola ed ogni virgola non è mai di troppo Una metafora dei nostri tempi quando non passa giorno senza catastrofi più o meno naturali, o una tetra previsione su ciò che stiamo preparando, giorno dopo giorno.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Troppo banale questo libro! , 01-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Davvero troppo banale! Ripetitivo e molto noioso! Dopo aver letto 20 pagine, le successive sono uguali alle precedenti. Riesci a capire cosa aspettarti.
L'autore è continuamente assalito da banalissime metafore, da una tosse maligna da cui si capisce subito che poi verrà ucciso l'uomo.
Purtroppo non c'è bisogno di andare lungo questa strada da film di fantascienza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La strada (29)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti