€ 9.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Il segno dei quattro
Il segno dei quattro(2016 - brossura)
€ 11.50 € 9.77
Disponibilità immediata
Il segno dei quattro
Il segno dei quattro(2014 - brossura)
€ 4.90 € 4.16
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Il segno dei quattro

Il segno dei quattro

di Arthur Conan Doyle


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar varia
  • Data di Pubblicazione: giugno 2001
  • EAN: 9788804499466
  • ISBN: 880449946X
  • Pagine: 154

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0Per conoscere meglio Holmes, 13-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
"Il segno dei quattro" è uno dei romanzi meno considerati di Doyle, in parte per la minor complessità del mistero, in parte anche per un aspetto poco ortodosso di Holmes, la famosa "soluzione al sette per cento", ossia una soluzione di cocaina che Holmes si auto-somministra per stimolare la mente.
In questo romanzo, inoltre, compare per la prima volta la moglie di Watson ma al centro restano il personaggio Sherlock Holmes e tutte le sue peculiarità, dall'applicazione del metodo deduttivo basato sull'osservazione di piccoli particolari, all'abilità nella boxe e nel travestimento, qualità che si scoprono in questo romanzo.
La storia racconta di un tesoro nascosto ed è diversa rispetto al precedente "Uno studio in rosso" perché c'è molta più azione, che culmina con un inseguimento in barca lungo il Tamigi che si conclude con una sparatoria. Doyle non fornisce al lettore indizi sufficienti per risolvere il giallo prima che lo faccia Holmes, ma lo conduce sulle orme del detective per vedere come usa il ragionamento deduttivo per svelare il mistero.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La migliore citazione, 12-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bello e avvincente come tutte le storie di Doyle. La frase migliore del racconto: "Tolto l'impossibile ciò che rimane per quanto assurdo, deve essere la verità"
Ritieni utile questa recensione? SI NO