€ 9.35€ 11.00
    Risparmi: € 1.65 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Il piccolo libraio di Archangelsk
€ 14.45 € 17.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il piccolo libraio di Archangelsk

Il piccolo libraio di Archangelsk

di Georges Simenon


  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Traduttore: Romano M.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2016
  • EAN: 9788845930973
  • ISBN: 8845930971
  • Pagine: 172
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Adelphi Maigret.
In omaggio la shopper di Maigret acquistando almeno due titoli di Simenon! Fino a esaurimento scorte!
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Jonas non ce l'aveva con lei. Neanche adesso che se n'era andata. Sapeva che Gina non era cattiva. Anzi, era convinto che si sforzasse di essere una brava moglie. Gina era arrivata in casa sua come domestica; nella piccola libreria di libri d'occasione era entrata un giorno, ancheggiando e portandosi dietro un caldo odore di ascelle. Quando lui le aveva chiesto di sposarlo, sulle prime aveva rifiutato: "Ma lo sa che genere di ragazza sono io?" gli aveva chiesto. Sì, lo sapeva, come tutti in paese; ma voleva solo che lei fosse tranquilla. Ora lo aveva abbandonato, portandosi via l'unica cosa preziosa che lui possedesse, i suoi francobolli, e Jonas era stato colto da una vertigine. Per questo aveva cominciato a mentire. E per questo tutti, in paese, avevano cominciato a sospettare che fosse stato lui, il piccolo ebreo russo a cui nessuno era mai riuscito a dare del tu, a farla sparire.

I libri più venduti di Georges Simenon

Tutti i libri di Georges Simenon

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il piccolo libraio di Archangelsk acquistano anche Il borgomastro di Furnes di Georges Simenon € 8.50
Il piccolo libraio di Archangelsk
aggiungi
Il borgomastro di Furnes
aggiungi
€ 17.85

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 4 recensioni)

5Il piccolo libraio di Archangelsk, 10-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
A mio avviso è uno dei capolavori di Simenon. Un romanzo che attraverso le parole riesce a raggiungere le profondità del nostro animo e fa molto riflettere. Prosa semplice ed elegante con un finale drammatico e inatteso. Simenon è uno dei più grandi scrittori di tutti i tempi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Il piccolo libraio di Archangelsk, 11-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
"Fu un errore mentire": l'incipit di questo ennesimo capolavoro simenoniano ci pone da subito nel mezzo dell'inquieta e dimessa vita del protagonista, Jonas Milk, per tutti "il signor Jonas", un piccolo ebreo russo gestore di
una libreria dell'usato nella place du Vieux-Marche, dove "si muoveva con la discrezione di un invitato", mai integrato fino in fondo con gli altri abitanti.
La bellissima e giovane moglie, pessima reputazione da infedele, e' scomparsa assieme ai suoi francobolli piu' preziosi, ma lui si sente in
dovere di dire che e' andata a trovare un'amica, in modo da proteggerla... o di proteggere se stesso, la propria inadeguatezza? Cosa comporterebbe
confessare un abbandono, di fronte a tutta la comunita'? Ma molti, in paese, iniziano a sospettare di questo piccolo uomo sempre a disagio, che si contraddice e che, forse, non ha resistito all'ennesimo tradimento...
Per tutto il romanzo, siamo attanagliati dai dubbi e dalle riflessioni di Jonas, coviamo assieme al piccolo libraio il germe dell'insicurezza,
dell'emarginazione, fino al vertiginoso finale, straordinario, cosi' simenoniano eppure anche inaspettato.
Capolavoro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Una storia triste, 10-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Quella di questo libro è una storia malinconica e triste, giungere a quel finale fa star male chiunque si sia affezionato almeno un poco al protagonista, riconoscendosi in parte in lui.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5la semplicità di un genio della scrittura, 25-03-2009
di - leggi tutte le sue recensioni
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio". Ma cosa c'entra Einstein con Simenon? Una massima del padre della relatività riassume e dà la cifra di questo ennesimo piccolo gioiello letterario simenoniano, al pari di numerose critiche che ogni volta che esce un libro del suddetto si "dannano" nel tentativo di sviscerare significati reconditi o analisi psicanalitiche da far coincidere o associare ad ogni sua opera.

Storia semplice e lineare: un emigrato russo svolge la professione di libraio in un piccolo paese francese nel suo negozio-casa ripetendo ogni giorno poche e abitudinarie azioni (caffè al bar, pulizia della casa, catalogazione dei libri,osservazione e passione della sua raccolta di francobolli) fino a quando non irrompe nella sua vita Gina, bella e trasgressiva compaesana presa come governante. Jonas si innamorerà di Gina come un padre si innamora di una figlia, vuole darle un equilibrio, una sicurezza che fino a quel momento non hai mai posseduto.

Una silente contrapposizione di due persone che non vogliono cambiare l'altro per non cambiare se stessi non farà che enucleare la crescente angoscia di Jonas nel non saper vivere pienamente la sua prima e unica relazione amorosa tanto da nascondere ai suoi vicini, con una bugia ingenua, la fuga della sua amata. Una bugia che instaurerà col passare dei giorni una plumbea atmosfera nel contesto della storia e che assumerà la pesantezza di un macigno nell'anima del povero libraio.

Sospetti, diffidenze, malanimo assorbiranno le giornate di Jonas incapace di riconoscere e ammettere per tempo l'unica colpa che agli occhi dei suoi "amici" equivale a una sentenza di colpevolezza. Solo al secondo interrogatorio confesserà al commissario del paese la sua menzogna, impacciato e confuso in un inverosimile processo basato su sospetti e illazioni. Che fine ha fatto Gina? Perchè Jonas non racconta al commissario la confidenza di una portiera d'albergo che lo salverebbe da ogni possibile addebito? Le risposte nelle ultime straordinarie pagine di uno scrittore che non delude mai.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti