€ 10.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Meno di zero
€ 11.00 € 9.35
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Meno di zero

Meno di zero

di Bret Easton Ellis


Prodotto momentaneamente non disponibile

Trama del libro

Il romanzo di Ellis ha il ritmo di un video clip, la durezza dello slang giovanile alto-borghese e la forza della rivelazione. In scena c'è un gruppo di giovani e giovanissimi di Los Angeles, tutti biondissimi e abbronzatissimi, tutti viziati, ma in realtà trascurati da genitori infelici, depressi o assenti. Questi ragazzi, in vacanza prima della riapertura dei college, sperimentano tutto quello che la città offre: sesso facile, spinelli, cocaina, feste sempre più particolari, in un crescendo di amoralità e devastazione interiore che sconfina presto nell'orrore.

I libri più venduti di Bret Easton Ellis:

Tutti i libri di Bret Easton Ellis

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 10 recensioni)

3.0Meno di zero, 24-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro datato che parla di giovani ricchi, belli, che passano la loro vita tra feste, orge locali. Giovani che nonostante questa patina nascondono un profondo malessere interiore, sono vuoti, dannati. Una descrizione raccapricciante che solo Easton Ellis è in grado di raccontare, con la sua prosa nuda e cruda. La cosa triste è in questo libro corrono gli anni '80, ma alla fin fine esempi simili si trovano anche ai nostri giorni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Pugno nello stomaco, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il primo romanzo scritto da Ellis, scritto a vent'anni. , veloce, rapida, giovanilistica. Ellis riesce nell'intento di trasmetterci la mancanza di prospettive dei suoi coetanei, il cogli l'attimo come unica filosofia di vita, l'eroina come collante sociale di una società in pezzi. Tutto questo attraverso uno sguardo limpido e distaccato che mi rammenta molto "Lo straniero" di Camus.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meno di zero, 22-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Gli anni ottanta, la droga, lo svago di ragazzi ricchi e annoiati che hanno il mondo tra le mani e decidono che non è importante, che loro se ne vogliono sbarazzare. Una lucida caratterizzazione della mancanza di valori, di idee e di sogni. Un'ambizione svuotata di contenuti che non può portare altro che ad una deriva esistenziale. L'indifferenza come esempio di modernità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Meno di 6, 05-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Probabilmente Ellis o lo si ama o lo si odia. Personalmente, al suo terzo libro che leggo, comincia un po' a starmi sul naso. Il celebrato "Meno di zero" è, come "Le regole dell'attrazione", un minestrone ristretto di marche e marchette: sono tutti biondi, ricchi, abbronzati, viziati e votati a un'autodistruzione abbondantemente conformista. L'unico snodo narrativo degno di questo nome è quello che ha per protagonista Julian. Decisamente troppo poco, per i miei gusti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Essenziale, 19-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo d'esordio di Bret Easton Ellis, autore molto amato e criticato
Clay, adolescente ricco e annoiato per le vacanze natalizie e passa le giornate tra feste ed eccessi di ogni tipo
Una rappresentazione cinica e spietata dei giovani "benestanti" degli anni ottanta, senza obiettivi e scopi.
Ellis narra le vicende del protagonista con uno stile asciutto ed essenziale che si legge in pochissimo tempo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Meno di zero (10)


Altri utenti hanno acquistato anche: