€ 17.15€ 17.50
    Risparmi: € 0.35 (2%)
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Una matematica da favola. Percorsi narrativi per superare le difficoltà nell'apprendimento dei concetti matematici. Livello 2 scuola primaria

Una matematica da favola. Percorsi narrativi per superare le difficoltà nell'apprendimento dei concetti matematici. Livello 2 scuola primaria

di Valeria Razzini

  • Editore: Erickson
  • Collana: I materiali
  • Illustratore: Iori F.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2016
  • Materia: Matematica-Didattica
  • EAN: 9788859011606
  • ISBN: 8859011604
  • Pagine: 169
  • Formato: brossura
Servizio copertinePer questo libro è disponibile la copertina trasparente, 100% riciclabile e PVC free
Puoi personalizzarla con 3 righe di testo e un logo a scelta
Cerchi i libri per la scuola?
Consulta subito la lista dei testi adottati nella tua classe
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

L'innovativo metodo della Narrazione didattica, che si rivela particolarmente efficace per catturare l'attenzione degli alunni in un'ottica inclusiva, presenta anche in questo volume la dimensione alternativa della narrazione per aggirare gli ostacoli della matematica. La simpatia dei racconti e dei personaggi, unita al coinvolgimento emotivo, permette ai bambini della scuola primaria (soprattutto delle classi quarta e quinta) di sviluppare il corretto atteggiamento nei confronti della matematica e di affrontare senza fatica e senza paura: le proprietà delle quattro operazioni; l'avvicinamento al problem solving; il calcolo del resto monetario; le misure di tempo; le misure di superficie; le espressioni; le potenze. Ciascuna delle 10 unità didattiche prevede: suggerimenti per la pratica didattica; una favola; schede operative di preparazione, allenamento e verifica. Rivolto principalmente a insegnanti di scuola primaria, logopedisti e specialisti di didattica, "Una matematica da favola" promuove anche l'instaurarsi di un clima tranquillo in classe attraverso l'educazione alla comunicazione assertiva.