€ 10.20€ 12.00
    Risparmi: € 1.80 (15%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Il mare non bagna Napoli
€ 14.45 € 17.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il mare non bagna Napoli

Il mare non bagna Napoli

di Anna Maria Ortese


  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Edizione: 1
  • Data di Pubblicazione: maggio 2008
  • EAN: 9788845922855
  • ISBN: 8845922855
  • Pagine: 176
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

"Il mare non bagna Napoli" è - sottolinea Pietro Citati nella prefazione - una straordinaria discesa agli Inferi: nel regno della tenebra e delle ombre, dove appaiono le pallidissime figure dei morti. Di rado un artista moderno ha saputo rendere in modo così intenso la spettralità di tutte le cose, delle colline, del mare, delle case, dei semplici oggetti della vita quotidiana. Anna Maria Ortese attraversa l'Ade posando sulle cose e le figure degli sguardi allucinati e dolcissimi: tremendi a forza di essere dolci; che colgono e uccidono per sempre il brulichio della vita. Nei racconti compresi nella prima parte del libro, questi sguardi penetrano nel cuore dei personaggi: ne rendono la musica e il tempo interiore, come molti anni prima aveva fatto Cechov".

I libri più venduti di Anna Maria Ortese

Tutti i libri di Anna Maria Ortese

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il mare non bagna Napoli acquistano anche Le finestre di fronte di Georges Simenon € 8.50
Il mare non bagna Napoli
aggiungi
Le finestre di fronte
aggiungi
€ 18.70

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 2 recensioni)

4Napoli in miseria, 28-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una Napoli livida e fantasmatica raccontata da uno stile capace di rendere l'anima dei protagonisti - reali o di fantasia che siano - delle strade, dei monumenti e delle cose. Nello stesso tempo, la vicenda di una generazione di giovani intellettuali narrata dalla fine, attraverso lo specchio doloroso, e distorcente, del fallimento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il mare non bagna Napoli, 24-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Fu la stessa autrice a definire questo libro come il parto più riuscito della sua arte. Ho sempre pensato che anche il neorealismo fosse figlio della nevrosi, della assenza cieca e muta del Cielo, del tradimento della metafisica. Dio tace, nel neorealismo. E Dio è anche il mare assente e la violenza del sale sulla piaga di cui parla la Ortese.
Sicuramente la sua è una scrittura febbrile e debordante, eccessiva e stordente, ma è un atto d'amore. E l'amore è una ossessione.
Non è stato un libro contro Napoli, come si disse allora. Ma quarant'anni di autoesilio dall'oggetto di tanto amore, forse, erano la conseguenza inevitabile di questa adorazione divorante.
Pochi, però, riescono a capire, come evidenzio' anche l'autrice, che è nella scrittura ''Che si trova la sola chiave di lettura di un testo' '. Oltre ci sono solo congetture. Invero, colpisce come ancora oggi, si preferisca l'indifferenza alla ribellione delle viscere e si condanni chi la pratica. Tutto cambia e niente cambia. Forse.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti