€ 11.19€ 11.90
    Risparmi: € 0.71 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

La grande bugia
La grande bugia(2006 - rilegato)
€ 18.00 € 15.30
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La grande bugia

La grande bugia

di Giampaolo Pansa


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Descrizione del libro

In questo saggio scomodo, documentato e duro, Pansa rimette in discussione il mito resistenziale e il ruolo giocato dai comunisti nel costruirlo. E replica a chi rifiuta qualsiasi forma di ripensamento o di autocritica. Il ritratto reticente, incompleto, spesso falso della nostra guerra civile, delineato e protetto per sessant'anni dalle sinistre italiane, è quel che definisce la "grande bugia". Uno scudo dietro cui si sono nascosti tanti di coloro che hanno cercato di screditare il suo lavoro: politici, giornalisti, baronetti universitari, furbetti del quartierino storiografico, antifascisti autoritari, capi del reducismo partigiano. Tutti citati qui con nome e cognome e descritti nella loro sterile faziosità. Un libro appassionante, di battaglia politica e civile, percorso da una cattiveria allegra che a tratti, e giustamente, assume toni al vetriolo.

Tutti i libri di Giampaolo Pansa

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La grande bugia acquistano anche Bella ciao. Controstoria della Resistenza di Giampaolo Pansa € 9.90
La grande bugia
aggiungi
Bella ciao. Controstoria della Resistenza
aggiungi
€ 21.09

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La grande bugia e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.7 di 5 su 3 recensioni)

1.0Il grande relativismo, 25-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Crimini e omicidi commessi dai singoli, non possono essere il pretesto per mettere in discussione un fenomeno positivo come la Resistenza, il cui unico scopo era cacciare l'invasore nazista, conquistare la pace e affermare la democrazia, da 20 anni assente in Italia.
Se oggi affermiamo che pace, diritti umani e democrazia sono valori universali e positivi non possiamo che accettare che chi ha combattuto per tali obiettivi stava dalla parte giusta!
Se invece crediamo che razzismo, sessismo, colonialismo e perenne conflitto militare (finalizzato alla sottomissione di civiltà considerate inferiori) sia altrettanto legittimo possiamo relativizzare l'intera lotta di Liberazione e rivendicare l'eroismo dei repubblichini di Salò, morti per difendere lo status del Nord Italia di colonia della grande Germania nazista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La grande bugia, 01-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi sfugge il motivo e l'occasione che mi portarono ad acquistare questo libro. Forse me l'ha polemicamente regalato qualcuno. Confesso: mi tengo i miei pregiudizi e non lo leggo (soprattutto perché non mi attira, mi sa di noia). E pensare che Pansa, tanti anni fa, era un giornalista che mi piaceva, scriveva su "Il giorno" e su "Paese sera": non è detto che invecchiando si migliori - naturalmente secondo il mio punto di vista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La grande bugia, 18-03-2011, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro storico davvero ben scritto e documentato in maniera ottima da leggere per capire anche le ragioni e le ingiustizie che hanno dovuto subire quelli che non erano schierati dalla cosidetta parte giusta e di tutte le bugie che sono arrivate fino ai giorni nostri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti