€ 11.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Fiori alla memoria

Fiori alla memoria

di Loriano Macchiavelli


Prodotto momentaneamente non disponibile

Descrizione del libro

A Pieve del Pino, un paese dell'Appennino tosco-emiliano, si sta erigendo un monumento ai Caduti partigiani. Un incendio doloso distrugge parte del cantiere: un attentato dei fascisti? Dell'indagine viene incaricato Antonio Sarti, colitico sergente della questura bolognese. Subito la situazione precipita: malgrado la sorveglianza, sul monumento appare una scritta inneggiante alla destra. E lì vicino viene trovato il cadavere di un giovane del paese. Che si tratti di delitto a sfondo politico? Antonio Sarti si incaponisce per cercare la verità. Se vuole trovarla, dovrà compiere un lungo viaggio e farsi aiutare da uno studente anarchico.

Tutti i libri di Loriano Macchiavelli

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0VIAGGIO NELLA MEMORIA, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il sergente Sarti Antonio è protagonista di un'altra avventura in un paese dell'Appennino tosco-emiliano. Qui si deve districare per risolvere tre casi di omicidio che lo porteranno a rispolverare fatti recenti della storia italiana. Tra attimi di indolente sconforto e momenti di frenetica azione, il nostro sergente chiederà l'aiuto del semprepresente Rosas, amico "volpone" che lo indirizzerà verso la soluzione finale. Bello e imperdibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Fiori alla memoria, 11-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Sarti Antonio, sergente, qui alla sua seconda avventura. In un piccolo paese dell'Appennino tosco-emiliano, incendi dolosi ed omicidi sembrano connotarsi come attentati politici. Sarti, orso caparbio, nervoso e colitico, per sciogliere l'enigma dovra' indagare nella memoria del paesino e dell'Italia, con tante piccole storie personali ed una sola, drammatica, Storia italiana.
Un romanzo che restituisce tutta l'atmosfera degli anni '70, con Rosas, studente anarchico-autonomo che Sarti ha imparato a rispettare e ad
ascoltare, Gianni "Lucciola", il giornalista di cronaca, Felice Cantoni, agente, il braccio destro, Raimondi Cesare, ispettore capo, sempre a
sbraitare e a farsi bello con la stampa.
Con una corposa postfazione su Macchiavelli, Bologna e il noir di Luigi Bernardi, editor, mentore, sostenitore di quasi tutti gli scrittori italiani di genere degli ultimi vent'anni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati