€ 8.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Diario di scuola
Diario di scuola(2013 - brossura)
€ 9.50 € 8.55
Disponibilità immediata solo 1pz.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Diario di scuola

Diario di scuola

di Daniel Pennac


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Traduttore: Mélaouah Y.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2010
  • EAN: 9788807721526
  • ISBN: 880772152X
  • Pagine: 243
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

L'autore affronta il grande tema della scuola dal punto di vista degli alunni. In verità dicendo "alunni" si dice qualcosa di troppo vago: qui è in gioco il punto di vista degli "sfaticati", dei "fannulloni", degli "scavezzacollo", dei "marioli", dei "cattivi soggetti", insomma di quelli che vanno male a scuola. Pennac, ex scaldabanco lui stesso, studia questa figura popolare e ampiamente diffusa dandogli nobiltà, restituendogli anche il peso d'angoscia e di dolore che gli appartiene. Il libro mescola ricordi autobiografici e riflessioni sulla pedagogia, sulle universali disfunzioni dell'istituto scolastico, sul ruolo dei genitori e della famiglia, sulla devastazione introdotta dal giovanilismo, sul ruolo della televisione e di tutte le declinazioni dei media contemporanei. E da questo rovistare nel "mal di scuola" che attraversa con vitalissima continuità i vagabondaggi narrativi di Pennac vediamo anche spuntare una non mai sedata sete di sapere e d'imparare che contrariamente ai più triti luoghi comuni, anima i giovani di oggi come quelli di ieri. Con la solita verve, l'autore della saga dei Malaussène movimenta riflessioni e affondi teorici con episodi buffi o toccanti, e colloca la nozione di amore, così ferocemente avversata, al centro della relazione pedagogica.

I libri più venduti di Daniel Pennac:

Tutti i libri di Daniel Pennac

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 17 recensioni)

5.0Da imparare a memoria!, 12-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo per tutti: per gli insegnanti e per gli alunni; per i somari e per i secchioni; per chi ama leggere e per chi è in guerra con i libri. Un libro che non può assolutamente mancare nella vostra piccola o ampia biblioteca. Ho amato profondamente questo romanzo, a tratti ironico e commovente, in cui Pennac, col suo stile colto e raffinato, ha saputo sapientemente tracciare un'immagine quanto mai realistica del mondo della scuola vista con gli occhi di un insegnante "ex somaro". Certo, ad alcuni la sua idea dell'insegnamento potrà apparire utopica, ma d'altronde... Perchè rinunciare al sogno di una scuola fondata sull'amore?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un libro da leggere... E rileggere!, 31-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho riletto recentemente questo libro imperdibile di Pennac: utile soprattutto a chi vive in prima persona il mondo della scuola, ma anche a tutti coloro che desiderano veramente comprendere i giovani e non soltanto giudicarli, educare e non stroncare qualsiasi forma di espressione. Pennac ha dimostrato di essere non solo, e forse neppure principalmente, uno scrittore, ma un grande insegnante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Diario di scuola, 28-08-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che sembra scritto apposta per chi frequenta o ha a che fare con il mondo della scuola.
Scritto con un pizzico di ironia e toni divertenti, ma esprime soprattutto la saggezza e l'esperienza dell'autore sul mondo della scuola.
Il fatto "curioso" e più insolito, è il fatto che Pennac scelga di porre l'amore e l'attenzione totale verso i ragazzi al centro delle relazioni insegnante-studente: un concetto che sembra scontato ma che nella realtà probabilmente non lo è...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La scuola da vari punti di vista, 27-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che dovrebbe essere letto da studenti, insegnanti e genitori. Mette a confronto gli alunni meno volenterosi con gli insegnanti introducendosi anche nelle tematiche familiari. Molti insegnanti dovrebbero prendere esempio da lui. Un libro molto facile da leggere ed anche molto corto. Ottimo per una leggera lettura estiva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Storia Scolastica, 24-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Pennac cerca di far luce su uno dei personaggi scolastici: l'asino. Il libro si dirama tra la sua storia di studente e quella di altri ragazzi che ha incontrato durante la sua esperienza di insegnante. Il libro, pur piacevole, a tratti è ingarbugliato e si fafatica a stare dietro alle idee dello scrittore
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Diario di scuola (17)