€ 7.60€ 8.00
    Risparmi: € 0.40 (5%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Quantità:

Disponibile in altre edizioni:

Le ultime lettere di Jacopo Ortis
€ 8.07 € 8.50
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Le ultime lettere di Jacopo Ortis
€ 7.60 € 8.00
Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Le ultime lettere di Jacopo Ortis

Le ultime lettere di Jacopo Ortis

di Ugo Foscolo


  • Editore: Foschi (Santarcangelo)
  • Collana: I classici
  • A cura di: S. Ceccarelli
  • Data di Pubblicazione: 2017
  • EAN: 9788899666514
  • ISBN: 8899666512
  • Pagine: 150
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Romanzo epistolare chiaramente autobiografico, ispirato a La nuova Eloisa di Rousseau e a. I dolori del giovane Werther di Goethe, "Ultime lettere di Jacopo Ortis" narra l'infelice amore di Jacopo - esule sui Colli Euganei dopo il Trattato di Campoformio - per la "divina fanciulla" Teresa. Ma Teresa, pur corrispondendolo, è stata promessa sposa a Odoardo e per non dispiacere al padre accetta il matrimonio impostole, per cui Jacopo muore suicida. Il romanzo rispecchia le passioni e gli affetti foscoliani incentrandosi sulla malinconica vitalità del protagonista, secondo un modello di puro stile romantico.

Tutti i libri di Ugo Foscolo

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le ultime lettere di Jacopo Ortis acquistano anche La locandiera di Carlo Goldoni € 5.20
Le ultime lettere di Jacopo Ortis
aggiungi
La locandiera
aggiungi
€ 12.80

Voto medio del prodotto:  3 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

5Le ultime lettere Jacopo Ortis (Ugo Foscolo), 17-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo epistolare, capolavoro della letteratura italiana che racconta, lettera dopo lettera, le vicende di Jacopo Ortis, studente universitario veneto di passione repubblicana, fino a suo suicidio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Le ultime lettere di Jacopo Ortis, 01-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Nel 1997 non avevo ancora scoperto Goethe e consideravo questo libro semplicemente geniale.Poi uno scopre anche l'autore tedesco e capisce da dove Foscolo ha preso ispirazione.Però in un certo senso splende di luce propria anche perchè traspare la delusione del poeta verso il regime napoleonico.Il trattato di Campoformio mise in crisi gli ideali del buon Ugo.Questo traspare nella sua opera però...purtroppo i sonetti e il carme rimane l'apice della sua produzione.Peccato...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1noiosissimo, 26-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
non sono mai riuscito a finirlo senza addormentarmi. E' veramente troppo lontano dal nostro linguaggio e per quanto ci si sforzi la lettura non risulta piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti