€ 13.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Tempi difficili
€ 13.00 € 12.22
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Tempi difficili
€ 9.00 € 8.46
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Tempi difficili

Tempi difficili

di Charles Dickens


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili. Classici
  • A cura di: M. R. Cifarelli
  • Traduttore: Scagliotti C.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2006
  • EAN: 9788806181543
  • ISBN: 8806181548
  • Pagine: XXXVIII-386
La triste vicenda di Louisa Grandgrin e di suo padre è una delle più belle storie raccontate da Dickens. Thomas Grandgrin, come molti suoi contemporanei, ha commesso il tremendo errore di fare della Filosofia dei Dati di Fatto, cioè la filosofia utilitaristica, la teoria guida della propria vita. E solo quando la figlia Louisa, intrappolata in un matrimonio senza amore, diventa preda di un ozioso seduttore, il padre si vede costretto a prendere le distanze dalle proprie convinzioni. "Tempi difficili" è uno dei grandi romanzi della maturità di Dickens, una macchina travolgente in cui ricorrono gli ingredienti consueti della sua scrittura, ma con in piú un tono di favola che stempera gli eventi in chiave comica.

Note su Charles Dickens

Charles Dickens (Portsmouth 1812- Higham 1870) è stato uno dei maggiori scrittori dell’Ottocento inglese ed il caposcuola dei romanzi sociali, che mettevano al centro della narrazione la vita delle classi operaie. Dopo un’infanzia difficile, iniziò quindicenne a lavorare come stenografo presso uno studio legale e poco dopo a occuparsi di cronaca per due importanti quotidiani londinesi. Dickens, insieme ai primi articoli, pubblicò anche una serie di racconti brevi dedicati alla vita in città. È nel 1836 però che divenne famoso come autore di “I segreti del circolo Pickwick”, racconto ironico e dissacrante dell’Inghilterra di primo Ottocento. L’anno seguente uscì “Oliver Twist”. Il nuovo scritto di Dickens fu il primo romanzo in inglese ad assegnare il ruolo di protagonista ad un ragazzo, descrivendo la vita quotidiana delle classi povere senza sentimentalismi né romanticismi. Il successo questa volta dilagò anche oltreoceano, negli Stati Uniti. Il trionfo di critica e pubblico si ripeté anche con “David Copperfield”. L’opera, caratterizzata da molti elementi autobiografici, confermò la sua eccezionale bravura. Gli ultimi anni dello scrittore furono segnati da numerose conferenze e viaggi. Le sue condizioni psicofisiche invece, dopo essere sopravvissuto ad un incidente ferroviario, divennero sempre più precarie. Cinque anni dopo Charles Dickens morì nella sua casa nel Kent il 9 giugno 1870.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 3 recensioni)

4.0Utilitarismo VS immaginazione, 02-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una realtà sociale e morale al'interno di un romanzo coinvolgente... In un mondo dove l'immaginazione viene soffocata dall'utilitarismo, la prima resterà oppressa durante tutto il romanzo fino a riprendersi improvvisamente il posto da vincitrice, con la fuga di Luisa da casa Bounderby e il trionfo di Sissy quale unica vincitrice morale del racconto!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Tempi difficili, 19-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei romanzi di Charles Dickens (tra i miei autori inglesi preferiti) che mi è sempre risultato ostico e più lento degli altri. Eppure la sua mole non è paragonabile ai suoi altir ormanzi, ma in questo c'è un elemento di lentezza che non rende la lettura agevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Rivoluzione industriale, 22-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro rappresenta al meglio la rivoluzione industriale, la ricostruzione storica è ottima. Trama ben scritta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO