€ 13.30€ 14.00
    Risparmi: € 0.70 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 4 ore e 32 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani. Scopri come

Disponibile in altre edizioni:

Stivali di gomma svedesi
€ 11.40 € 12.00
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Stivali di gomma svedesi

Stivali di gomma svedesi

di Henning Mankell


  • Editore: Marsilio
  • Collana: Tascabili Maxi
  • Traduttori: Stringhetti A., Cangemi L.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2018
  • EAN: 9788831728294
  • ISBN: 8831728296
  • Pagine: 430
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Dettagli

Il romanzo d’addio di una delle voci che hanno reso grande la letteratura scandinava
“«Un Robinson Crusoe alle prese con la vecchiaia e una Twin Peaks nordica dove ciascuno nasconde un segreto» la Repubblica”

Trama del libro

In una notte d'autunno, Fredrik Welin si sveglia colpito da un bagliore improvviso: la sua casa sul Baltico sta bruciando. Prima di fuggire, Welin riesce a infilarsi un paio di stivali di gomma che calzano entrambi il piede sinistro. A settant'anni, oltre a quegli stivali, una roulotte e una piccola barca, non gli è rimasto più nulla. Tormentato da dubbi e rimorsi, sente di trovarsi sulla soglia di un confine umano, parte del gruppo di persone che si stanno allontanando dalla vita. Mentre l'inverno avvolge l'arcipelago al largo di Stoccolma, si continua a indagare sulle cause di un disastro che non rimarrà isolato. E il fuoco che torna a divampare sembra voler illuminare un buio per qualcuno insostenibile.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Stivali di gomma svedesi acquistano anche Ho bisogno di amare. Ricordi e sogni di una mamma di Ilaria Di Vaio € 16.05
Stivali di gomma svedesi
aggiungi
Ho bisogno di amare. Ricordi e sogni di una mamma
aggiungi
€ 29.35

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Malinconia struggente, 14-12-2016
di - leggi tutte le sue recensioni
Sembra veramente un testamento letterario, forse perché sappiamo che è l'ultimo libro prima della scomparsa. Il personaggio è prigioniero della sua indipendente solitudine, la descrizione del paesaggio è stupenda nella sua desolazione… I rapporti umani sono annullati dal rapporto con questo ambiente ostile ma accattivante. La storia di per sé è semplice, però intrigante e lascia sospesi nel finale. Ottimo
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti