€ 8.50
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

La somma dei giorni
La somma dei giorni(2015 - brossura)
€ 9.50 € 8.55
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La somma dei giorni

La somma dei giorni

di Isabel Allende


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Traduttore: Liverani E.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788807721519
  • ISBN: 8807721511
  • Pagine: 315
  • Formato: brossura

Trama del libro

Sono gli anni che seguono la morte della figlia Paula. Isabel Allende adotta la forma "diario" per fare la cronaca della famiglia, faticosamente riunita in California dal 1992 al 2006. I ricordi si intrecciano alle riflessioni sulla vita, sulla sua opera e sul mondo contemporaneo. Due leitmotiv danno coesione all'insieme: la relazione amorosa con il secondo marito Willie e l'ansia di costituire e difendere una grande tribù familiare. Con intelligenza e autoironia Isabel ci mostra le difficoltà di tenere insieme un clan variegatissimo e di dominarlo; in una sorta di messa a nudo delle proprie inclinazioni, ci dice che un'innata generosità può facilmente travalicare in esercizio di potere e controllo nelle altrui vite per modificarne il corso. Gli episodi teneri, burleschi si intrecciano a quelli tragicomici o drammatici e la narratrice esibisce una tolleranza imperturbabile per le passioni e un'intolleranza viscerale nei confronti dell'ingiustizia. Non mancano le acute riflessioni sull'incombere della terza età, sulle proprie debolezze, sulla fatica di sbagliare. Si esce dalla lettura con la sensazione di aver attraversato una grande galleria di ritratti familiari, di aver vissuto una cronaca di affetti che ci riguarda da vicino.

I libri più venduti di Isabel Allende

Tutti i libri di Isabel Allende

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 11 recensioni)

3.0Ne ha scritti di meglio, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La Allende scrive sempre ottimamente, è sempre quindi un onore affrontare un suo libro. Questo però è un romanzo sulla sua famiglia e risulta, almeno per me, meno appassionante degli altri. Quello che ne esce è il dipinto di una donna forte, battagliera, sempre pronta a combattere per la sua famiglia e per i suoi amici, al tempo stesso sempre angosciata, dubbiosa, stressata. Opera quindi interessante, ma meglio i suoi romanzi fantastici e avventurosi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Stupendo, 16-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non ho mai amato le autobiografie, ma Isabel racconta la storia della propria tribù allargata in maniera così impeccabile che non si può non amare questo libro. Nonostante la perdita della figlia Paula, alla quale è dedicato il testo, l'autrice non manca di esprimere il coraggio e la forza di una famiglia che ha il coraggio di rialzarsi e rinascere. Bellissimo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Isabel, 05-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Abbiamo conosciuto Isabel Allende tramite le sue storie, i suoi personaggi, con questo libro Isabel ci racconta la sua di storia, la sua famiglia, i momenti di gioia e i momenti bui. Un bellissimo libro capace di coinvolgerci in una storia vera come solo lei sa fare. Chi ha apprezzato i sui romanzi amerà anche la sua storia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Come un romanzo, 14-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è avvincente ed appassionante dalla prima all'ultima pagina. Il racconto della vita dell'autrice è come e più di un romanzo narrato alla figlia Paula. Consigliato a tutti ma soprattutto a chi ha già letto altri libri dell'Allende o ha intenzione di leggerli. Con una vita così non sorprende la sua straordinaria capacità di scrivere meravigliose storie!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La somma dei giorni, 12-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Nel finale l'autrice laacia intendere che la storia della sua eroina non è finita ancora. Vuol dire che ci aspettiamo da lei altre letture fascinose come questa, nonostante la tristezza che da lei emana per la perdita della sempre rimpianta Paula, per la gioventù che sta svanendo, per le troppe amarezze che hanno costellato la sua vita. Ma ce le trasmette in maniera dolce, accattivante e con una scrittura che pochi scrittori contemporanei hanno. E che piacevole autoironia trapela dalle sue pagine! E' sempre una gioia leggerla. Chissà se ci riserverà ancora qualche prova più impegnativa?
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La somma dei giorni (11)