€ 8.93€ 9.50
    Risparmi: € 0.57 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La signora dei funerali

La signora dei funerali

di Madeleine Wickham


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Traduttore: Lamberti N.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2009
  • EAN: 9788804592723
  • ISBN: 8804592729
  • Pagine: 285
  • Formato: brossura
Satira elegante dell'alta società british con tutti i suoi tic, perfetta come una pièce di teatro classico, La signora dei funerali è una commedia dai toni sofosticati, con un pizzico di cinismo e una protagonista che conquista con il suo essere anticonvenzionale e irresistibilmente incurante.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La signora dei funerali acquistano anche Solitude Creek di Jeffery Deaver € 16.57
La signora dei funerali
aggiungi
Solitude Creek
aggiungi
€ 25.50

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Madeleine Wickham:


Voto medio del prodotto:  3.0 (2.9 di 5 su 29 recensioni)

3.0Non favola, 06-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Intriso di cinismo e malinconia. La protagonista non riesce ad amare e farsi amare, troppo impegnata ad occuparsi delle cose pratiche della vita. La sua priorità è mantenere un buon tenore di vita per se e per sua figlia, e non si fa scrupoli. La morale di questa "non favola" però funziona.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Spassosissimo, 22-10-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Se da una parte sorridiamo per l'originale attività di lucro della protagonista (acchiappare scapoli ricchi alle "commemorazioni" per poi sparire con i soldi), dall'altra riflettiamo amaramente su un fenomeno non proprio così eticamente corretto, ma coraggioso se si pensa alla fatica che la protagonista fa per conquistare le vittime sapendo poi di volerle solo derubare. Spunti interessanti dell'autrice: la 'passione' per la moda, in particolare per i cappellini da commemorazione, della protagonista; l'intrusione della figlia, che incrinerà le sicurezze degli adulti; la necessità degli adulti di doversi sentire sempre coccolati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Insolito, 18-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Certo non va letto pensando di ritrovare la "solita" Kinsella, quella frizzante, briosa e vivace della saga di "I love shopping", perchè ai tempi in cui è stato scritto questo libro Becky Bloomwood era ancora molto lontana. Fatta questa premessa però, si tratta di una bella storia, non proprio originalissima, ma comunque ben scritta e dal ritmo buono, con una protagonista che questa volta non fa sorridere per i suoi pasticci ma incuriosisce per la sua astuzia e mancanza di scrupoli... Un po' di noir e di sano cinismo prima del rosa shocking che tutti preferiamo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La signora dei funerali, 05-11-2011, ritenuta utile da 13 utenti su 100
di - leggi tutte le sue recensioni
Diverso dai soliti libri di Kinsella, manca l'umorismo che caratterizza in genere i suoi romanzi. Però è molto originale, si legge in una serata, e anche se non coinvolge particolarmente, dato lo poco spessore dato dall'autrice alle personalità dei suoi personaggi, non è da buttare via. Per una lettura diversa e leggera, lo consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Carino ma niente di eccezionale, 14-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Lettura scorrevole ma priva dell'humor classico e coinvolgente normalmente presente nei libri di Sophie Kinsella, una storia particolare che incuriosisce e con il "lieto fine" (che fa sempre piacere) . Sicuramente gli altri che ho letto fin'ora sono più coinvolgenti e divertenti, dovessi consigliare un suo libro non sarebbe questo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Per sorridere con amarezza., 23-04-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Diversa dalle altre storie di Sophie Kinsella sia per ambientazione che per stile. Più disincantata, a volte addirittura amara, fa riflettere più che sorridere lasciando un pò straniti. Sebbene almeno nell'epilogo si riconosca in parte la mano dell'autrice, ciò non toglie la sensazione che il romanzo sia decisamente giù di tono rispetto agli altri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Non mi è piaciuto, 27-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo che non mi è piaciuto per niente, avendo anche grandi aspettative derivanti dalla precedente lettura dell'intera saga dedicata da Sophie Kinsella (pseudonimo dell'autrice) a Becky Bloomwood. La trama è fiacca ed estremamente banale, nonché priva della consueta frizzante ironia dell'autrice.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un capolavoro!, 24-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Assolutamente il miglior libro della Kinsella che io abbia mai letto! La storia è molto originale ed interessante, mi viene da pensare che quelli che ha pubblicato col suo nome vero, siano decisamente più maturi della Kinsella che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare con I love shopping.
Decisamente consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La signora dei funerali, 09-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho voluto con questo dare un'altra occasione alla Kinsella che ovviamente è stata buttata! Un libro banalotto privo di humor, una semplice descrizione di persone e delle loro faccende, sinceramente non mi ha trasmesso nulla e mi chiedo una cosa perchè la Kinsella fa solo libri dove le donne hanno seri problemi? Bah...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Deludente, 08-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Davvero uno dei libri peggiori della Kinsella, che qui si firma col suo vero nome: Madeleine Wickham... Non ha nulla a che vedere con la spassosissima serie "I love shopping", in cui l'autrice dà il meglio di sè. La trama è alquanto banale e fa acqua da tutte le parti. Deludente e sconsigliatissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Davvero bello!, 06-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Tra tutti i libri di questa brillante scrittrice (La stessa di I love shopping) questo è quello che preferisco. La storia è coinvolgente e niente affatto banale, la protagonista una simpatica imbrogliona, e i due ragazzi sono adorabili. Impossibile non amarlo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Divertente, 02-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro divertente e molto ironico, la protagonista delineata da kinsella mi piace molto, l'idea da cui prende spunto il libro è molto bella
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La signora dei funerali (29)