€ 11.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Lo scudo di Talos
Lo scudo di Talos(2016 - brossura)
€ 14.00 € 11.90
Disponibilità immediata
Lo scudo di Talos
Lo scudo di Talos(2013 - brossura)
€ 10.00 € 9.40
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Lo scudo di Talos

Lo scudo di Talos

di Valerio M. Manfredi


Fuori catalogo - Non ordinabile

Trama del libro

Storpio, e per questo abbandonato dalla famiglia, lo spartano Talos sembra condannato a una vita da pastore e a non diventare mai un valoroso guerriero come l'intrepido fratello Brithos. Ma il destino è tortuoso e avvicina i due fratelli, che si troveranno fianco a fianco nella lotta contro gli invasori persiani.

I libri più venduti di Valerio M. Manfredi

Tutti i libri di Valerio M. Manfredi

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 31 recensioni)

4.0Centro!, 08-10-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Davvero un grandissimo libro, scritto dal miglior storico-romanziere italiano, Valerio M. Manfredi. Ho apprezzato il modo in cui si sviluppa la vicenda, che è ambientata in una Grecia arcaica dove per il solo motivo di essere nati storpi non si ha diritto alla vita. Talos, invece, viene abbandonato e riesce a crescere, seppur tra mille difficoltà e a diventare uomo. Il libro ci fa immedesimare perfettamente nel protagonista e ci fa vivere in prima persona le sue emozioni. Il finale poi lascia senza fiato, dato che deve essere proprio il lettore a immaginare la sorte del giovane greco. Consigliatissimo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Spartani ed Iloti, 18-04-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Non c'è che dire, i racconti di Manfredi sono sempre molto interessanti e appassionanti; questa volta torniamo indietro nel tempo per seguire le vicende del popolo spartano e ilota durante l'epoca della tentata invasione della Grecia da parte dei Persiani. Le mitiche battaglie delle Termopili, Salamina, Platea e Maratona vengono raccontate sullo sfondo mentre la storia si sviluppa raccontando le vicende di Talos e Britos, due fratelli separati fra loro alla nascita a causa della spietata legge spartana. Ancora una volta, Manfredi riesce a coinvolgere il lettore dalla prima all'ultima pagina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Lo scudo di Talos, 16-07-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Valerio Massimo Manfredi ricrea la storia di una famiglia sullo sfondo della grande storia greca seguendo Talos lo zoppo dall'abbandono, obbligato da una delle più crudeli leggi di Sparta, passando per adolescenza e le guerre persiane fino alla terza guerra messenica.
L'autore, celebre per i suoi romanzi storici e i suoi programmi di divulgazione culturale, punta la sua attenzione più che sui fatti storici, ugualmente ben ricostruiti e che rappresentano svolte nelle vicende, sul personaggio principale Talos-Kleidemos e sull'evoluzione della sua figura.
Se la prima parte del libro è quasi un romanzo di formazione, la seconda è incentrata sul tormento di un uomo combattuto dall'appartenenza a due popoli di stirpi nemiche.
Gli avvenimenti sono narrati in ordine cronologico a partire dall'infanzia di Talos fino all'età adulta con alcuni salti indietro solo per far luce sui punti più oscuri della vicenda, schema che ricorda molto quello della saga Alexandros (Mondadori) trilogia dello stesso autore dedicata alla vita e alle imprese di Alessandro Magno.
Il ritmo, un po' lento nei primi capitoli, si scrolla questa pesantezza proseguendo nella narrazione e raggiungendo picchi durante le battaglie più importanti e i momenti più densi di rivelazioni sconvolgenti.
Lo stile semplice e immediato, adatto ad ogni tipo di lettore, rende il libro piacevole e dà l'impressione di stare guardando un film storico-epico in stile "Alexandros" o "Robin Hood" (di Ridley Scott)
Unico piccolo difetto è l'idea iniziale un po' banale col bambino abbandonato, ritrovato e adottato che instaura un legame con qualcuno che poi scopre (troppo tardi) essere suo parente; minimizzato però dall'ottima caratterizzazione di personaggi come Talos, Brithos, Kritolaos, Pausanias e Laghàl e dall'altrettanto riuscita ricostruzione storica.
Un libro, quindi, adatto a tutti i lettori, consigliato soprattutto a chi ama il genere o l'autore e a chi vuole vivere una storia dai toni epici.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Valerio Massimo Manfredi, 06-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bel romanzo storico nello stile di V. M. Manfredi. Come sempre, descrizione molto dettagliata e fedele ai racconti storici, che proiettano il lettore nel mondo dell'antica Grecia. Una bella storia, due fratelli ritrovatisi per combattere l'invasione persiana, un protagonista, Talos, che nonostante la malattia realizza le proprie aspirazioni. Il finale lascia perplessi. Per gli appassionati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Lo scudo di Talos, 28-03-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Una prima parte lenta, ma poi una volta superata devo dire che il libro mi è piaciuto molto, con le diverse digressioni servite a catapultarmi nel mondo dell'antica Grecia. E' interessante sia per la storia avvincente sia per la buona rappresentazione del periodo storico, anche nei piccoli dettagli. Il protagonista, a volte incerto a volte temerario, suscita simpatia e si parteggia per lui.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Lo scudo di Talos (31)


Altri utenti hanno acquistato anche