€ 10.40€ 13.00
    Risparmi: € 2.60 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Prima lezione di storia moderna

Prima lezione di storia moderna

di Giuseppe Galasso


  • Editore: Laterza
  • Collana: Universale Laterza
  • Edizione: 6
  • Data di Pubblicazione: novembre 2009
  • EAN: 9788842091592
  • ISBN: 8842091596
  • Pagine: 200
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Laterza
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Questa "Prima lezione" firmata da Giuseppe Galasso introduce alla problematicità, ai metodi e ai temi della storia moderna sviluppando tre innovativi nodi concettuali: "moderna" è tutta l'età dalla fine del Medioevo a oggi; di conseguenza la storia contemporanea è anch'essa una parte (la più recente) della storia moderna; la modernità ha segnato un salto di qualità nella condizione umana paragonabile solo a quello dell'età neolitica, ma ancora più radicale e sconvolgente sia in termini individuali che di rapporto tra l'essere umano e il mondo. La distinzione tra modernità e contemporaneità viene dunque approfondita in queste pagine a partire dall'idea che la prima comprende la seconda e che, mentre contemporaneo è un dato di fatto (il tempo attuale), moderno (il nuovo in contrapposizione all'antiquato) è un'indicazione di tempo, ma anche un giudizio di valore.

Tutti i libri di Giuseppe Galasso

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Prima lezione di storia moderna acquistano anche Storia moderna 1492-1848 di Carlo Capra € 27.55
Prima lezione di storia moderna
aggiungi
Storia moderna 1492-1848
aggiungi
€ 37.95

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5Lezione, 25-10-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho comprato questo libro per sostenere l'esame di storia moderna. Un testo interessante, che indaga le problematiche della storia moderna, della sua nascita, della sua fine, dei suoi regimi... Interessante la parte riguardante i rapporti con le due epoche successive e precedenti, Il medioevo e la storia contemporanea, con particolare enfasi su quest'ultima e sull'interrogativo se non sia anch'essa parte della storia moderna. Scritto in modo accademico, come è giusto che sia, a volte lo definirei pure machiavellico, ma è un buon libro di metodo storico. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Estremamente utile, 20-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Complesso ma ben articole. Una guida utile nei meandri della peridiozzazione storica dell'età moderna.
Ho trovato molto interessante la tesi secondo la quale, a detta di Galasso, il post-moderno (la storia contemporanea, cioè noi) è solo un nuovo moderno che si è via via evoluto dal Medioevo, ancora più moderno.
Bibliografia esauriente e ricca di spunti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti