€ 14.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Il predicatore. I delitti di Fjällbacka vol.2
€ 11.40 € 12.00
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il predicatore. I delitti di Fjällbacka vol.2

Il predicatore. I delitti di Fjällbacka vol.2

di Camilla Läckberg


  • Editore: Marsilio
  • Collana: Vintage
  • Traduttore: Cangemi L.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2011
  • EAN: 9788831710497
  • ISBN: 8831710494
  • Pagine: 462
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Da più di vent'anni una dolorosa faida lacera la famiglia Hult: Ephraim, il predicatore che infiammava le folle promettendo guarigione e salvezza, ha lasciato ai suoi discendenti un'eredità molto controversa. Il peso del sospetto continua a gravare su un ramo del clan, coinvolto suo malgrado nella sparizione di due ragazze risalente a molti anni prima. Una vicenda che nel delizioso paesino di Fjallbäcka, sulla costa occidentale della Svezia invasa dai turisti per la bella stagione, torna a essere sulla bocca di tutti dopo l'omicidio di una giovane donna, quando in una splendida gola naturale, sotto quel corpo martoriato, la polizia scopre anche i resti di due scheletri. La calda estate di Erica Falck e Patrik Hedström, che presto avranno un bambino, viene cosi sconvolta da un'indagine che, in un'angosciosa lotta contro il tempo, cerca di sviscerare i meccanismi della seduzione del potere, sfidando la malevolenza di una piccola comunità di provincia carica di segreti. In questo secondo episodio della serie di Erica Falck, Camilla Läckberg si conferma maestra nel tessere gli intrighi di una società chiusa, dove l'apparenza conta sopra ogni cosa e scoprire cosa accade realmente nella vita degli altri si rivela un'impresa alquanto complessa.

Tutti i libri di Camilla Läckberg

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.9 di 5 su 7 recensioni)

4Buona la seconda!, 19-01-2016, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Un tempo nel cinema se la ripresa risultava valida si gridava "Buona la prima!"... Quando è uscito in Italia "Il predicatore" mi ha assalito quel discutibile impulso che coglie noi lettori compulsivi: la tentazione di leggerlo. Bene ho fatto a seguire l'istinto. Buona la seconda, Camilla! Buona l'idea, buona la struttura, buona la trama, buona la scrittura, piacevole e scorrevole. Sopratutto meno soap-opera e personaggi più definiti, ben ritagliati in un contesto (la Scandinavia) più umano. Meno dilettanti allo sbaraglio (Erika) e largo ai professionisti (Patrick e la sua squadra). Ne risulta un discreto giallo, ben tratteggiato, anche se il migliore per me resta ancora l'inarrivabile Jo Nesbo (vedi Nemesi, superbo). Buona novità: un investigatore (Patrick) un po' alla Maigret che parla e si sfoga a casa con la moglie mettendo in risalto dubbi ed errori d'indagine, successi ed inquietudini (era ora, che noia tutti questi investigatori solitari, introversi e leggermente psicotici). In conclusione vale la pena leggerlo e aspettiamo la pubblicazione del terzo per la conferma perché tutti gli altri dubbi sulla sua effettiva validità come scrittrice restano. Ancora non si capisce cosa vuole fare da grande, non ha le stimmate della giallista pura, ma intanto: Buona la seconda, Camilla!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un altro successo, 14-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ritroviamo Erica e Patrik, storditi ed emozionati per l'imminente nascita del loro primo bambino. Tutto sembra sereno in città, ma non passa molto tempo e Patrik viene chiamato ad indagare su un omicidio con caratteristiche molto particolari e inquietanti. Ben presto si scopre che il ritrovamento del cadavere, è legato ad una sorta di setta dove fanno parte personaggi ambigui e apparentemente impeccabili. Approfondendo la lettura, si scopre che ancora una volta l'orrore si nasconde in persone e luoghi apparentemente perfetti. Davvero un ottimo thriller, consigliato come anche gli altri della serie.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Un pò così ma va letto, 07-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto tutti e tre i libri pubblicati dalla Marsilio fin ora e posso affermare con certezza che questo è il titolo che convince meno. La Lackberg mi è sembrata un pò sbiadita, rispetto al primo e al terzo libro, anche la trama sembrava tirata per i capelli. Resta comunque una tappa obbligata, per chi si è appassionato a questa saga svedese che riguarda le vicende professionali e personali di Erica e Patrik, il suo devoto compagno. A chi legge questo romanzo, consiglio di continuare la lettura degli altri volumi perchè già dal terzo volume la storia si fa più appassionante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Molto valido, 22-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Meno intenso rispetto al primo libro della serie, ma sempre molto approfondito e intrigante. In questo secondo romanzo il poliziotto Patrik Hedstrom deve indagare sul misterioso ritrovamento di un cadavere femminile e di alcune ossa risalenti a diversi anni prima. Al suo fianco ci sarà la sua compagna di vita, la determinata e dolce Erica che aspetta il loro primo figlio. La scrittura della Lackberg si conferma ancora una volta curata e armoniosa, però non così scorrevole come mi aspettavo, di fatto alcuni passaggi sono troppo lenti e inutili ai fini della comprensione della storia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4IL PREDICATORE, 26-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un personaggio, Erika Falck, che avrà sicuramente il suo successo meritato. Anche questo libro, dopo "la principessa di ghiaccio" mi ha tenuta incollata dalla prima all'ultima pagina. Interessante vedere come una società così fredda e chiusa su se stessa faccia fatica a far emergere la verità con la V maiuscola, il tutto unicamente per salvare le apparenze!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il predicatore. I delitti di Fjällbacka vol.2 (7)