€ 11.30€ 11.90
    Risparmi: € 0.60 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il poeta

Il poeta

di Michael Connelly


  • Editore: Piemme
  • Collana: Pickwick
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: giugno 2013
  • EAN: 9788868366155
  • ISBN: 8868366150
  • Pagine: 544
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

"La morte è il mio mestiere, ci guadagno da vivere, ci costruisco la mia reputazione professionale. Io tratto la morte con la passione e la precisione di un becchino...". Protagonista di questo thriller è un giornalista di Denver, specializzato nel raccontare storie a largo respiro: un killer uccide ragazzi in diverse città degli Stati Uniti. I poliziotti che indagano poco dopo si suicidano. Il fratello gemello di uno di questi non vuole ammettere che suo fratello si sia ucciso. Così, attraverso qualche indagine e facendo alcuni collegamenti, dimostra alla polizia che per la città si aggira un assassino abilissimo. Il killer è chiamato Il Poeta perché fa scrivere alle sue vittime uno o due versi di Edgar Allan Poe.

I libri più venduti di Michael Connelly

Tutti i libri di Michael Connelly

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il poeta acquistano anche Cosa fare con questi diavoli? Indicazioni pastorali di un esorcista di Raul Salvucci € 17.10
Il poeta
aggiungi
Cosa fare con questi diavoli? Indicazioni pastorali di un esorcista
aggiungi
€ 28.40

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il poeta e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4.5 di 5 su 17 recensioni)

5Come farti innamorare di Connelly, 27-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo considero una delle migliori opere di Connelly. Questo romanzo è un po' datato (risale ormai a 20 anni fa) ma rimane, dopo aver letto tutti i sui libri, ancora uno dei migliori. Trama coinvolgente, descrizione dei dettagli sempre curatissima e suspense fino all'ultima pagina. Chi sarà il poeta?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Povero Poe!, 12-11-2016
di - leggi tutte le sue recensioni
L'apparente suicidio di un poliziotto non convince i fratello giornalista di cronaca nera, che si mette ad indagare per conto proprio, scoprendo così una lunga serie di altri "suicidi" nella polizia. Tutto risale ad un serial killer che è solito firmare le sue imprese con dei versi di Poe ma che, nonostante una caccia serrata, riesce per lungo tempo a dare del filo da torcere, riservando poi una sorpresa finale. Dopo un inizio molto psicologico, che mette a dura prova il lettore, la trama scorre con notevoli colpi di scena e capovolgimenti di situazioni, così come questo autore ci ha abituato, ma la lettura non è delle più semplici.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il poeta, 28-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore lo conoscevo già, tuttavia il romanzo che lessi tempo fa nin mi interessò molto. Invece stavolta ho trovato un bellissimo thriller puro, di quelli che non leggevo da tempo, di quelli che ti impediscono di staccare gli occhi dalle pagine. L'ho divorato in apnea, spinta dal ritmo adrenalinico e rapita dalla storia, quella di un assassino cattivo e intelligente che si diverte a violentare e uccidere bambini o giovani donne e poi i poliziotti che indagano ai relativi casi, mascherandoli per suicidi. Tant'è vero che all'inizio tutti, tranne il giornalista Jack McEvoy, fratello di una delle vittime, ci cascano. Poi, grazie alla volontà e alla testardaggine di quest'ultimo, viene alla luce il sanguinoso piano dell'assassino e dei suoi "doppi" omicidi... O forse gli assassini sono due? Di certo c'è che il suo biglietto da visita è un verso tratto da una poesia ogni volta diversa di Edgar Allan Poe. Mi sento di premiare Il Poeta per due elementi specifici: la struttura portante del romanzo, superbamente congegnata in modo da portare avanti due intrecci senza che la tensione del lettore cali, e la ricchezza di particolari nati dall'incontro fra il mondo poliziesco e quello del giornalismo che rendono la storia più vive e realistica. Per chiudere poi con un finale azzardato e doppiamente sorprendente, capace di generare nel lettore un sottile senso di dubbio. "Il poeta" sarà pur costellato da richiami ripici delle americanate, ma resta un gran bel thriller pianificato con intelligenza e per nulla scontato. Un'ottima lettura e una magnifica sorpresa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il Poeta, 19-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un triller carico di suspance e di colpi di scena, ben scritto, che tiene il lettore incollato al volume. Il poeta è la storia di un killer seriale, un omicida di poliziotti, con velleità artistiche: la sua firma sono dei versi di Edgar Allan Poe. Lo stile è molto descrittivo e molto pulp, necessario per entrare nell'ottica contorta dell'assassino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il poeta, 17-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dev'essere il quarto romanzo del giallista inglese che leggo avidamente. L'unica critica che mi sento di fare è che la parte finale secondo me è piuttosto prevedibile, c'è un forte calo della suspance che invece ha tenuto con il fiato sospeso fin dagli inizi della storia. Connelly scrive meravigliosamente senza annoiare mai ed è un maestro nell'evitare i tempi morti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il poeta (17)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti