€ 11.90€ 14.00
    Risparmi: € 2.10 (15%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Le perfezioni provvisorie

Le perfezioni provvisorie

di Gianrico Carofiglio


Disponibilità immediata

Descrizione del libro

Le giornate di Guido Guerrieri trascorrono in equilibrio instabile fra il suo lavoro di avvocato - un nuovo elegante studio, nuovi collaboratori, una carriera di successo - e la solitudine venata di malinconia delle sue ore private. Antidoti a questa malinconia: il consueto senso dell'umorismo, la musica, i libri e le surreali conversazioni con il sacco da boxe, nel soggiorno di casa. Tutto inizia quando un collega gli propone un incarico insolito: cercare gli elementi per dare nuovo impulso a un'inchiesta di cui la procura si accinge a chiedere l'archiviazione. Manuela, studentessa universitaria a Roma, figlia di una Bari opulenta, è scomparsa in una stazione ferroviaria, inghiottita nel nulla dopo un fine settimana trascorso in campagna con amici. Inizialmente Guerrieri esita ad accettare l'incarico, più adatto a un detective che a un legale. Poi, scettico e curioso a un tempo, inizia a studiare le carte e a incontrare i personaggi coinvolti nell'inchiesta. Tra questi, la migliore amica di Manuela, Caterina. Una ragazza dei suoi tempi giovane, bella, immediata al limite della sfrontatezza. L'avvocato, diviso fra imbarazzo e attrazione, si lascia accompagnare da lei nel ricostruire il mondo segreto di Manuela e le ragioni della sua scomparsa.
Bari, un pomeriggio di marzo. L'avvocato Guido Guerrieri si trova nel suo studio a preparare un ricorso per Cassazione quando squilla il telefono; si tratta di un collega che vuole sottoporgli un caso insolito e delicato, più tipicamente di competenza della polizia che di un avvocato: è scomparsa una ragazza. Manuela, barese di origine, studia alla Luiss di Roma e dopo un weekend trascorso fuori porta con gli amici ha fatto inspiegabilmente perdere ogni traccia di sè in stazione, dopo aver acquistato il biglietto di ritorno; le autorità brancolano nel buio e ormai si è vicini all'archiviazione del caso, ma la famiglia non vuole arrendersi ed incarica il legale di famiglia di avviare un'indagine privata. Entra così in scena l'avvocato Guerrieri, un tipo ombroso, non molto fortunato nella vita amorosa e amante di lunghe passeggiate solitarie in una Bari al chiaro di luna, che si troverà a dover sbrogliare l'intricata matassa di storie e personaggi che ruotavano intorno a Manuela prima della sua scomparsa: facciamo quindi la conoscenza di una varietà di anime profondamente diverse tra le quali Nadia, un'ex prostituta e sua vecchia cliente incontrata di notte nel locale gay che gestisce, Caterina, la giovane e bella migliore amica di Manuela, e l'ex fidanzato, un personaggio pericoloso coninvolto in storie di violenza e droga che al momento della sparizione si trovava però all'estero. A fare da sfondo alla narrazione si avvicendano i vari casi e imputati di cui si sta occupando al contempo Guerrieri nella sua professione di legale; verranno svelate verità insospettate celate dalla quotidianità e la soluzione del caso giungerà con tutta la crudezza della sua fatalità.

Tutti i libri di Gianrico Carofiglio

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le perfezioni provvisorie acquistano anche Ad occhi chiusi di Gianrico Carofiglio € 10.20
Le perfezioni provvisorie
aggiungi
Ad occhi chiusi
aggiungi
€ 22.10

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 82 recensioni)

5.0Travolgente, 17-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Come tutti i romanzi di Carofiglio che ho avuto il piacere di leggere, anche questo ha il potere di rapirmi e portarmi in un'altra dimensione. Non si smentisce mai.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Scadente, 06-09-2015, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Dell'avvocato Guerrieri mi manca solo Ad Occhi Chiusi.
Che dire... ok, i primi libri erano molto carini e li ho letti veramente bene... mi piaceva la scrittura di Carofiglio, mi intrigava questo personaggio, Guerrieri, con le sue digressioni, le sue paturnie, le sue umane debolezze, i suoi umani modi per ovviarle... ma con questo libro, veramente, mi sono rotta. Guerrieri è, in definitiva, perennemente depresso (chissà come mai tutte le donne lo mollano...?), sempre dietro a pensare a sé stesso e a parlare di sé stesso: qualsiasi e dico qualsiasi cosa gli succeda, lui la riconduce a sé stesso, e in chiave negativa. Verrebbe da dirgli: ma, se guardassi un po' più in là del tuo naso? Forse staresti molto meglio, no?
Veramente, a volte tutta questa autoreferenzialità dà la nausea.
Ho saltato pari pari diversi passaggi. Le storie che si intrecciano dentro non sono a mio avviso interessanti. Quella con Nadia, poi, che ci sta a fare... totalmente inutile.
La trama "portante" è piatta e inverosimile... dai... ma che personaggio è Caterina? Fa scappar da ridere... no, non ci siamo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un Avvocato fragile, 21-09-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il primo libro di Carofiglio che ho letto per caso e devo dire che sono stata affascinata dal suo modo di scrivere, fluido e accattivante. Tant'è che ho subito preso anche gli altri "due casi" dell'Avvocato Guerrieri... Un personaggio che ti fa entrare nel suo mondo attraendoti con il suo fragile "io" e contemporaneamente con la sua forza misteriosa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Stanco e forse stufo, 01-04-2012, ritenuta utile da 9 utenti su 11
di - leggi tutte le sue recensioni
Fiacco questo libro, senza arte ne' parte. Deluso da Carofiglio che pure ha dato opere bellissime, perche' si sente che e' stanco, stufo di questo personaggio, non l'attrae piu' e questo trascinarsi si percepisce pagina dopo pagina. Forse era meglio farlo morire nel finale, sarebbe stato scioccante ma almeno ci sarebbe stata una vera sorpresa. Qui invece l'unica cosa che stupisce e' come Carofiglio abbia potuto darlo alle stampe. Sono sicuro che con altre opere ritornera' ad essere il magnifico scrittore conosciuto da tutti e ci fara' ancora sognare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Le perfezioni provvisorie, 01-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Questa volta l'avvocato Guerrieri si occuperà di uno strano caso: la scomparsa di Manuela, giovane studentessa sparita nella stazione di Ostuni.
Ne Le perfezioni provvisorie le aule del tribunale sono messe un po' da parte, se non in piccole sequenze riguardanti altri casi, in favore di indagini sul campo e interrogatori e di lunghe chiacchierate con l'ex-prostituta Nadia.
Gianrico Carofiglio dimostra ancora una volta di saper coinvolgere ed appassionare il lettore con un giallo ben orchestrato dotato di lunghe pause nell'intreccio nelle quali impariamo a conoscere ancora meglio l'avvocato grazie anche a dialoghi disseminati si continue citazioni relative al cinema, alla musica e alla letteratura.
Una lettura vivamente consigliata a tutti coloro che hanno già apprezzato gli altri libri con protagonista l'avvocato Guerrieri e a tutti quelli che hanno voglia di conoscere questo personaggio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Le perfezioni provvisorie (82)


Prodotti correlati

Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti