€ 12.00€ 16.00
    Risparmi: € 4.00 (25%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Le ombre dell'Europa. Democrazie e totalitarismi nel XX secolo

Le ombre dell'Europa. Democrazie e totalitarismi nel XX secolo

di Mark Mazower


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Gli elefanti. Storia
  • Traduttore: Minucci S.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2005
  • EAN: 9788811678403
  • ISBN: 8811678404
  • Pagine: 477
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Garzanti tascabili

Descrizione del libro

Una storia innovativa dell'Europa del Novecento, una ricostruzione di lungo periodo centrata sulle trasformazioni della società e sul rapporto tra le costruzioni ideologiche e le vicende politiche, che riesce a cogliere le ragioni di fondo di alcune scelte e le scansioni non apparenti della storia del secolo. A essere esaminati e discussi sono l'identità dell'Europa, il suo sistema di valori, i conflitti che l'hanno dilaniata, ma anche la combinazione di pace, libertà individuale e solidarietà sociale di cui godono oggi i suoi abitanti.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le ombre dell'Europa. Democrazie e totalitarismi nel XX secolo acquistano anche Antropologia culturale di Fabio Dei € 24.92
Le ombre dell'Europa. Democrazie e totalitarismi nel XX secolo
aggiungi
Antropologia culturale
aggiungi
€ 36.92

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Capire la storia, senza la storia, 21-05-2013, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro scritto dallo storico inglese, si legge con molta facilità. Privo di troppi riferimenti cronologici, il testo riesce a collegare alcuni aspetti storici di sommaria importanza dal punto di vista storiografico. Attraverso la lettura del libro di Mazower è possibile comprendere come la deriva nazionalistica tedesca e italiana, non siano state provocate da dittatori folli che hanno soggiogato la popolazione, ma - piuttosto - l'effetto di una crisi economico-politica-sociale, i cui effetti sono ancora presente negli equilibri contemporanei.
Ritieni utile questa recensione? SI NO