€ 20.68€ 22.00
    Risparmi: € 1.32 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Mente e natura. Un'unità necessaria

Mente e natura. Un'unità necessaria

di Gregory Bateson


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Biblioteca scientifica
  • Edizione: 11
  • Traduttore: Longo G.
  • Data di Pubblicazione: aprile 1993
  • EAN: 9788845905605
  • ISBN: 8845905608
  • Pagine: 312

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5Rivoluzionario, 17-12-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore ci introduce in una realtà affascinante e per molti versi sconosciuta. Non è semplice da leggere, ma è una pietra miliare nel mondo della psicologia, riletta alla luce della teoria generale dei sistemi e della cibernetica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Una vastità d'argomenti ampissima, 09-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro un po' difficile da leggere ma assolutamente geniale, idealmente da affiancare a "Gdel, Escher, Bach" per chi sia interessato a riflettere sul funzionamento della mente. L'idea di una connessione che unisce tutte le creature in un'unità è straordinaria e affascinante, e noi stessi la sperimentiamo, perché siamo felici quando ci sentiamo connessi al mondo esterno e siamo infelici quando non lo siamo. Il problema è come mai, nonostante questa consapevolezza, oggi ci sentiamo sconnessi più che mai. Per Bateson c'è, alla base della nostra sconnessione, un errore epistemologico e nel libro spiega quale. Forse in alcune parti un po' pesante, ma sicuramente un testo interessante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Testo complesso e affascinante, 05-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Testo complesso ed affascinante che costituisce "l'inizio di uno studio su come pensare alla attività del pensare", una coraggiosa presa di coscienza della obsolescenza delle nostre premesse di pensiero consolidate e dei conseguenti paradigmi scientifici basati sul dualismo cartesiano e su assunti antiestetici, incapaci di cogliere e descrivere la "struttura che connette" tutte le creature viventi. Per costruire questa nuova "grammatica" è necessario sbarazzarsi delle vecchie abitudini e "attraversare la minaccia di quel caos dove il pensiero diventa impossibile". Un pensiero unico e carismatico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti