€ 7.42€ 9.90
    Risparmi: € 2.48 (25%)
Normalmente disponibile in 2/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Memorie di un cacciatore

Memorie di un cacciatore

di Ivan Turgenev


Normalmente disponibile in 2/4 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: I grandi libri
  • Edizione: 3
  • Traduttore: Fasanelli M. R.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2008
  • EAN: 9788811364245
  • ISBN: 8811364248
  • Pagine: XXX-380
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788804258599, 9788811584247, 9788840232713

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Garzanti GL

Trama del libro

Pubblicati quando la servitù della gleba era in Russia ancora una realtà, i racconti che compongono "Memorie di un cacciatore" suscitarono grande impressione nel pubblico per la loro insita carica di denuncia e di condanna sociale, messa in risalto da uno stile esente da sfumature propagandistiche o idealizzatrici, fondato su un realismo non retorico e su un linguaggio scevro da coinvolgimenti emotivi. Da questa "asciuttezza" narrativa prende vita l'anima di una terra in cui il popolo vive la tragedia della propria servitù, fatta di rassegnazione e di miseria ma non di disperazione, che è respinta da una fede autentica e radicata nell'uomo e nella giustizia.

I libri più venduti di Ivan Turgenev

Tutti i libri di Ivan Turgenev

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Memorie di un cacciatore acquistano anche Padri e figli di Ivan Turgenev € 6.75
Memorie di un cacciatore
aggiungi
Padri e figli
aggiungi
€ 14.17

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 2 recensioni)

5Un grande classico, 16-10-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno spaccato apparentemente disinteressato delle condizioni di vita nelle campagne russe. In realtà un quadro impietoso e lucido. Interessantissimo. Lo consiglio vivamente a chi ama la storia e la letteratura russa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Beccacce e società, 26-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro poco conosciuto, ma a mio parere molto bello; il filo conduttore della caccia fa da sfondo ad una serie di racconti sulla società russa ottocentesca, specialmente quella di campagna. Storie appassionanti di ragazzi e ragazze costretti a lottare per il denaro, il cibo, l'amore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti