€ 8.50€ 10.00
    Risparmi: € 1.50 (15%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità

Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità

di Luciano Gallino


  • Editore: Laterza
  • Collana: Economica Laterza
  • Edizione: 6
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2009
  • EAN: 9788842088752
  • ISBN: 8842088757
  • Pagine: IX-172
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Black Friday
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Circa 8 milioni: sono gli italiani che hanno un lavoro instabile. Tra 5 e 6 milioni sono precari per legge, ossia lavorano con uno dei tanti contratti atipici che l'immaginazione del legislatore ha concepito negli ultimi quindici anni. Gli altri sono i precari al di fuori della legge, i lavoratori del sommerso. Come si è arrivati a queste cifre, perché le imprese chiedono la flessibilità del lavoro in misura sempre crescente, quali sono i costi umani che stiamo pagando e quali sarebbero i costi economici che il paese dovrebbe affrontare se si volesse davvero coniugare l'instabilità dell'occupazione con la sicurezza del reddito, cosa ha a che fare tutto questo con la globalizzazione, quali caratteristiche dovrebbe avere una politica del lavoro globale per essere davvero all'altezza delle reali dimensioni del problema. In queste pagine, l'accusa di Gallino: non solo non è giusto che il precariato sia merce di scambio dell'economia globalizzata, ma nemmeno intelligente per una società che voglia congiungere allo sviluppo economico lo sviluppo umano.

Tutti i libri di Luciano Gallino

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità acquistano anche Le donne nell'accademia italiana. Identità, potere e carriera di Renato Fontana € 11.90
Il lavoro non è una merce. Contro la flessibilità
aggiungi
Le donne nell'accademia italiana. Identità, potere e carriera
aggiungi
€ 20.40

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 3 recensioni)

5Grande libro controcorrente, 19-01-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Gallino è un docente universitario che non ha paura di andare controcorrente. E ci va argomentando, analizzando, criticando e proponendo visioni alternative a quella che va tanto di moda adesso in Italia.
Credo che un libro come questo lo dovrebbero leggere in tanti, soprattutto coloro che parlano a slogan e frasi fatte sostenendo che la "flessibilità" è la soluzione di tutti i mali dell'economia italiana.
Per il sottoscritto è un libro da applausi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Gallino vs (quasi) Tutti, 26-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è un saggio semplice per chi non ha dimestichezza con testi sociologici. Gallino è appunto un sociologo (e certo non il primo che passa) e, come tale, si esprime. Ma proprio per questo le sue argomentazioni hanno le spalle solide, si appoggiano su una specifica metodologia. Che porta a spiegare, ad esempio, perché i numeri sull'aumento dell'occupazione grazie alla "flessibilità" tanto citati da politici ed "esperti" come dimostrazione dell'efficacia delle loro leggi siano in realtà numeri difficilmente quantificabili e pertanto approssimativi (con un ampio margine).
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Il posto fisso?...Un sogno, 09-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
é un libro che fa riflettere su come il mondo del lavoro sia cambiato negl'ultimi anni, e come la precarietà del posto di lavoro abbia fatto da padrone su la sicurezza del proprio posto di lavoro.
Scritto chiaro e sintetico, e un buon libro di riflessione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti