€ 8.00€ 10.00
    Risparmi: € 2.00 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 31 ore e 57 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo mercoledì 12 maggio. Scopri come
Offerta realizzata in ottemperanza alla Legge n. 128 del 27/07/2011 (Art. 2, Comma 5, Lettera f) poi modificata dalla Legge n. 15 del 13/02/2020

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Intossicarsi. Saggi sulla cocaina, la morfina e l'hashish

Intossicarsi. Saggi sulla cocaina, la morfina e l'hashish

di Sigmund Freud, Michail Bulgakov, Walter Benjamin

  • Editore: Archetipo Libri
  • Collana: Centopagine
  • A cura di: C. Bronzino, A. De Blasio
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2012
  • EAN: 9788866330219
  • ISBN: 8866330213
  • Pagine: 93
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Outlet libri
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Prima che il fenomeno della droga venisse associato a un disvalore sociale, la figura dello sciamano ha rappresentato l'uomo saggio che raggiunge uno stato di liberazione assoluta dalle contaminazioni umane e dal mondo corrotto attraverso l'assunzione di sostanze in grado di creare stati di alterazione dei sensi. Un'ambiguità incessante. Se infatti le droghe creano dipendenza e minano il fisico, esse sono tuttavia in grado di liberarci da un rigido sistema di pensiero che procede per polarizzazioni binarie e di azzerare le gerarchie morali, neutralizzando il complesso delle abitudini mentali dominanti nella quotidianità. Le riflessioni di Freud, Benjamin e Bulgakov sugli effetti della cocaina, dell'hashish e della morfina mostrano come in realtà il concetto di droga rappresenti solo un'etichetta linguistica, un'unità fittizia in cui vengono fatte convergere sostanze convenzionalmente associate all'idea di dipendenza e alterazione dei sensi, ma ben diverse per effetti fisici, origine geografica, storia e modalità di assunzione.