€ 31.35€ 33.00
    Risparmi: € 1.65 (5%)
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Giacomo Leopardi. Le donne, gli amori

Giacomo Leopardi. Le donne, gli amori

di Raffaele Urraro


18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

L'autore ha condotto una lunga e minuziosa ricerca sull'universo femminile leopardiano elaborando una dettagliata trattazione delle personalità di tutte le donne che, in un modo o in un altro, entrarono nella vita del poeta recanatese lasciandovi tracce più o meno rilevanti. Si tratta di una ricerca scientificamente condotta, effettuata su documenti di diversa provenienza e sulle testimonianze dirette di Leopardi e di altri personaggi, suoi corrispondenti, maschili e femminili, parenti o amici.

Tutti i libri di Raffaele Urraro

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4Anche le donne, 13-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche se pare difficile crederlo il Leopardi ha amato le donne. Nel senos terreno e materiale. Come lo sostiene questo autore che analizza alcuni scritti partiucolari del poeta per trarne conseguenze anche importanti per la vita del poeta. Un libro che si aggiunge a quanti sono critiche letterarie. Da acquistare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Leopardi e l'amore, 04-05-2009, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Un Leopardi inedito quello raccontato da Raffaele Urraro, il quale riesce a descrivere, con estrema meticolosità, la relazione del poeta recanatese con le donne e con l'amore. Sembra evidente come neanche il Leopardi filosoficamente razionale sia stato alieno a questo sentimento e provare quei turbamenti che gli sono propri, tanto da affermare: "Io non ho bisogno di stima, né di gloria, né di altre cose simili, ma ho bisogno d'amore" o ancora "Veramente non so qual migliore occupazione si possa trovare al mondo, che quella di fare all'amore". Ma, lungi dall'essere una mera descrizione di avventure reali, il libro risulta essere l'esaltazione di quanto avviene nell'immaginario del poeta, all'interno del suo scenario fantasmatico. Non una donna reale, ma una "una donna-sogno", una "donna-idea" quella contemplata da Leopardi, "la donna che non si trova". L'amore sembra quindi essere il tema centrale, infatti, è proprio il "sentimento sovrano" a costituire il filo rosso che collega le diverse tappe di questo viaggio itinerante. Infine, è bene sottolineare come Raffaele Urraro sia stato capace, con una oggettività propriamente scientifica, di entrare nei meandri della personalità dell'infelice poeta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti