€ 8.55€ 9.00
    Risparmi: € 0.45 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/5 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il dominio maschile

Il dominio maschile

di Pierre Bourdieu


18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

L'ordine delle cose non è un ordine naturale contro il quale non si possa far nulla. È piuttosto una costruzione mentale, una visione del mondo con la quale l'uomo appaga la sua sete di dominio. Una visione talmente esclusiva che le stesse donne, che ne sono le vittime, l'hanno integrata nel proprio modo di pensare e nell'accettazione inconscia di inferiorità. Solo l'antropologo può restituire al principio che fonda la differenza tra maschile e femminile il suo carattere arbitrario, contingente, ma anche, contemporaneamente, la sua necessità sociologica. Bourdieu prende spunto dalle strutture androcentriche dei cabili in Algeria per dimostrare la continuità della visione fallocratica del mondo nell'inconscio di uomini e donne. Anche nelle donne che, secondo il sociologo francese, partecipano passivamente al dominio maschile. Ne risulta una denuncia, tanto più efficace politicamente in quanto scientificamente fondata, dei molti paradossi che il rapporto tra i generi finisce per alimentare, oltre a un invito a riconsiderare, accanto all'unità domestica, l'azione di quelle istanze superiori - la chiesa, la scuola, lo stato responsabili in ultima analisi del dominio maschile.

Tutti i libri di Pierre Bourdieu

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il dominio maschile acquistano anche Stai zitta e va' in cucina. Breve storia del maschilismo in politica da Togliatti a Grillo di Filippo Maria Battaglia € 9.50
Il dominio maschile
aggiungi
Stai zitta e va' in cucina. Breve storia del maschilismo in politica da Togliatti a Grillo
aggiungi
€ 18.05

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Un dominio mascherato, 21-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il dominio maschile ricercato soprattutto come violenza "simbolica" rappresentato da percorsi di vita, comunicazione, potere. E' talmente indiretto che le stesse donne riconoscono come "naturale" ciò che invece è culturale, storico tramandato nei secoli a livello inconscio. Scritto più di venti anni fa, adesso più di prima si ha necessità di letture come questa, soprattutto in Italia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti