€ 68.00€ 80.00
    Risparmi: € 12.00 (15%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Il contratto

Il contratto

di Vincenzo Roppo


Disponibilità immediata
Ordina entro 31 ore e 24 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 21 novembre   Scopri come
  • Editore: Giuffrè
  • Data di Pubblicazione: 2011
  • EAN: 9788814216749
  • ISBN: 8814216746
  • Pagine: XXVIII-976

Descrizione del libro

La seconda edizione del volume - a distanza di 10 anni - riflette le novità più significative intervenute nell'ultimo decennio. Novità legislative.Codice del consumo, codice dell'amministrazione digitale, franchising, commercio elettronico, acquisto immobili da costruire, patti di famiglia, contratto di rete,amministrazione di sostegno, codice dei contratti pubblici,codice del processo amministrativo, trascrivibilità degli atti di destinazione patrimoniale, riforma societaria, regolamento Roma I sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali. L'opera dà conto anche dei movimenti, mutamenti, sviluppi del quadro giurisprudenziale.

I libri più venduti di Vincenzo Roppo

Tutti i libri di Vincenzo Roppo

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il contratto acquistano anche Autodeterminazione e responsabilità nella relazione di cura di Roberto Pucella € 22.95
Il contratto
aggiungi
Autodeterminazione e responsabilità nella relazione di cura
aggiungi
€ 90.95

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il contratto e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 2 recensioni)

2testo prolisso, 30-07-2015, ritenuta utile da 2 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Scrivo la recensione da studente universitario che ha adoperato il libro, in quanto consigliato, per sostenere l'esame di diritto civile. Ho trovato il libro molto lungo, prolisso, dispersivo e confusionario. Soprattutto negli argomenti in cui analizzata la dicotomia di pensiero tra dottrina e giurisprudenza, maggioritaria o minoritaria, in quanto molto spesso, alla fine, non si capisce quale sia l'orientamento prevalente. È un testo molto prolisso e trovo che avendolo studiato più volte molti concetti sono dispersi in pagine e pagine di libro, quando sarebbe più efficiente e migliorerebbe la comprensione un po' più di sinteticità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Si poteva fare di meglio, 23-05-2012, ritenuta utile da 7 utenti su 12
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è un manuale eccellente per lo studio del diritto civile. A tratti è confuso e poco chiaro e spesso risulta difficile da capire, pochi esempi e pochi casi pratici su cui far riferimento. Senza contare che non tutte le rispettive posizioni di giurisprudenza e dottrina vengono adeguatamente argomentate.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti