Per la pace perpetua

Per la pace perpetua

5.0

di Immanuel Kant


  • Prezzo: € 9.00
  • Nostro prezzo: € 8.46
  • Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Per la pace perpetua acquistano anche La grazia pagana. Artemide Hestia Mnemosine di Ginette Paris € 11.40
Per la pace perpetua
aggiungi
La grazia pagana. Artemide Hestia Mnemosine
aggiungi
€ 19.86


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 3 recensioni)

5.0Il progetto politico di Kant, 26-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La morale basata sull'imperativo categorico non poteva che portare Immanuel Kant a un progetto politico il più pacifico possibile.
Kant spera in una confederazione globale di stati con l'obiettivo di far cessare per sempre ogni conflitto tra nazioni.
Uno scritto molto attuale: anche oggi, nonostante l'ONU, la pace perpetua è un obiettivo lontano.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Attualissimo e indispensabile, 19-01-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo breve saggio è un Manifesto repubblicano mondiale, nonché ovviamente un lucido tentativo di organizzare un "Nuovo ordine mondiale" che possa portare l'Europa a un periodo di prosperità e collaborazione in un contesto di pace, elemento fondamentale per la valorizzazione della vita e della società.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Una teoria lungimirante, 19-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Kant ha teorizzato che si sarebbe arrivati ad una "Weltrepublik" solo grazie agli interessi privati dei singoli Stati, i quali grazie ad una federazione sarebbero riusciti a portare a termine accordi commerciali e quindi a salvaguardare i propri interessi economici e, di conseguenza, a favorire il benessere della propria cittadinanza. Tutto questo solo grazie all'instaurarsi di una situazione di pace mondiale, possibile solo dopo la creazione di una federazione o di una lega ("Friedensbund"). L'Unione Europea è nata come Comunità Economica Europea, cioè come una lega di Stati che hanno deciso di unirsi non (solo) per inseguire un ideale di fratellanza e solidarietà, ma per mettere fine alle guerre perenni sul continente, che avevano portato solo distruzione e morte, facendo cadere il continente europeo nel degrado più totale. La CEE, quindi, si è ripromessa di creare le condizioni per cui gli Stati europei potessero, infine, svilupparsi grazie ad accordi economici tra gli Stati membri della CEE, che avrebbero portato poi ad un mercato comune. Ad oggi l'UE è tra le più grandi potenze economiche mondiali.
Kant è stato uno dei filosofi politicamente più lungimiranti e "lucidi" della storia!
Ritieni utile questa recensione? SI NO