Cavalli selvaggi

Cavalli selvaggi

4.0

di Cormac McCarthy


  • Prezzo: € 9.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

L'epoca moderna di McCarthy, intrisa di forza biblica, è ambientata nei deserti che si estendono dal Texas al Messico, regno di lupi, cavalli e grandi mandrie di bestiame. Ed è appunto un viaggio a cavallo nel deserto quello che intraprendono i due giovani protagonisti del romanzo, tra distese assolate, haciendas e sbandati pronti a tutto. Un viaggio iniziatico attraverso elementi primordiali, in cui l'innocenza diventa esperienza del mondo e del dolore. L'atmosfera magica e selvaggia della frontiera ritrova così, nella prosa di McCarthy, il fascino dei grandi miti americani.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Cormac McCarthy:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Cavalli selvaggi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

4.0Uno dei tanti capolavori di McCarthy, 15-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Scritto con perizia, si legge velocemente e i periodi straordinari dell'autore aumentano pagina dopo pagina. Descrive l'amore nella sua essenza più arcaica e nella sua durezza più drammatica. Racconta gli ultimi momenti del vecchio west e un viaggio surreale in città messicane lasciate indietro da Dio e dal progresso americano. Racconta il rapporto tra l'uomo e la natura, tra l'uomo e la donna, e Dio, e, ancora, l'amore. McCarthy ci racconta di personaggi unici.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Cavalli selvaggi, 01-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non vi concederà tregua fino alla pagina finale. Grady Rawlins sono cugini e cow-boys con la passione dei cavalli, cresciuti nel Texas vicino al confine con l'esotico Mexico. Varcano la frontiera alla ricerca di avventura e lavoro, e puntualmente, giovani ed inesperti, incontrano guai. Romanzo di formazione di McCarthy, ambientato nel 1 dopoguerra, dove lo scrittore americano racconta gli spazi immensi del paesaggio americano, la vita rurale delle grandi Haciende messicane e la brutalità selvaggia del carcere. McCarthy deve avere una passione particolare per i cavalli - simboli della libertà - e di come questi vengano domati - normalizzati nella vita sociale -, raccontato nei minimi particolari, dai cowboys.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La ricerca della libertà, 22-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
John Grady Cole oltrepassa la frontiera in cerca della libertà e della vita che sogna. La scrittura è scorrevolissima, senza fronzoli, efficacissima e mai noiosa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Carino, 17-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo interessante per tutti quelli che sono appassionati di america e delle sue storie di mandrie di cavalli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO