€ 15.30€ 18.00
    Risparmi: € 2.70 (15%)
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Viene la morte che non rispetta. Un caso del colonnello Anglesio

Viene la morte che non rispetta. Un caso del colonnello Anglesio

di Alessandro Defilippi


Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Autunno 1952. Silvio Arieti, vecchio liberale e docente universitario in pensione, viene trovato morto nel suo appartamento. Il cadavere è legato e porta sulla schiena una scritta, incisa sulla pelle in una lingua simile al greco moderno: "Erkete o Tanato", "Viene la morte". Dell'indagine si occupa il colonnello Anglesio insieme ai suoi due uomini di fiducia: il maresciallo Medardo Vercesi e il brigadiere Mattia Ferrari. Quello di Arieti è solo il primo di una serie di omicidi che hanno evidentemente a che fare con il conflitto da poco concluso. Per risolverli, tra intervalli culinari e distrazioni dovute alla giovane fidanzata Letizia, Anglesio dovrà fare i conti con il proprio passato e con quello di persone molto vicine a lui.
Viene la morte che non rispetta. Un caso del colonnello Anglesio è un altro intricato caso scritto da Alessandro Defilippi dopo il successo di Per una cipolla di Tropea, che vedeva come protagonista sempre il detective. Dopo Manca sempre una piccola cosa, lo psicoanalista torinese affronta il racconto del ritrovamento di un altro cadavere e il coinvolgimento del colonnello Enrico Anglesio nello sciogliere il mistero. Siamo nella Genova del dopoguerra, nei suoi vicoli, tra le canzoni dei suoi cantautori, tra la malinconia che la avvolge e la fa dissolvere nel cuore, in una sorta di saudade all’italiana. In una narrazione chiara, concisa, ma allo stesso tempo coinvolgente e che lascia senza fiato, Defilippi ci suggerisce quello che non siamo pronti a sentire: la verità è sempre del tutto inattesa. Pochi indizi e tracce aiutano il colonnello Anglesio a scoprire la verità e le acque, turbinose e scure di Genova, confondono tutto. Tra il giallo e la spy story, tra personaggi genovesi che è difficile capire per come parlano il dialetto stretto e il carattere tutto d’un pezzo del colonnello, Alessandro Defilippi si sbizzarrisce con un detective all’italiana che non ha nulla a che fare con quelli, alla Montalbano, a cui siamo abituati. Tutto è concentrato sulla figura di Anglesio, in particolar modo sulla sua assoluta normalità e sulla passione per il nulla assoluto. Solo l’idea di risolvere un caso lo mette finalmente sull’attenti, gli fa provare un brivido. Pagina dopo pagina Viene la morte che non rispetta ci dà la possibilità di scoprire l’assassino, ma soprattutto l’animo dell’investigatore.

I libri più venduti di Alessandro Defilippi

Tutti i libri di Alessandro Defilippi