€ 11.52€ 12.00
    Risparmi: € 0.48 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:

Disponibile in altre edizioni:

L' uomo che non poteva morire
€ 9.60 € 10.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' uomo che non poteva morire

L' uomo che non poteva morire

di Timothy Findley


  • Editore: Neri Pozza
  • Collana: Biblioteca
  • Traduttore: Birattari M.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2010
  • EAN: 9788854504301
  • ISBN: 8854504300
  • Pagine: 621
  • Formato: brossura

Trama del libro

Il 17 aprile 1912 un uomo di nome Pilgrim tenta di suicidarsi impiccandosi ad un albero. Pochi istanti dopo il ritrovamento, però, il suo cuore ricomincia a battere. Accompagnato dalla sua amata amica, Lady Symbol Quartermaine, Pilgrim viene ricoverato nella clinica psichiatrica di Zurigo diretta da Jung. Con il famoso analista, l'uomo ingaggia una vera e propria battaglia che porta Pilgrim a confessare la sua stupefacente storia: una vicenda che dura da 4000 anni e che include figure storiche come Leonardo da Vinci, Henry James, Oscar Wilde... Pilgrim è pazzo? I suoi ricordi sono il frutto di una mente malata o attestano veramente la sua immortalità?

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 3 recensioni)

4Molto avvincente, 28-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Bel romanzo di fantasia su basi storiche, ambientato nell'inizio del secolo passato. Poetico, misterioso, disincantato. Descriverei questo eccellente romanzo con queste tre parole. Molto coinvolgente anche dal punto di vista dell'evoluzione della moderna psicoanalisi. Unico punto meno riuscito è che per alcuni tratti prende un po' di noia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Vivere per sempre, 05-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Nonostante la storia che la quarta di copertina descriveva come interessante e dal ritmo intenso, il libro, dopo un inizio intrigante, comincia a prendere il ritmo giusto solo dopo le prime 80 pagine. Un romanzo abbastanza originale (anche se l'idea di un uomo che è destinato a non morire mai non è poi così nuova) , che si legge con piacere. Bello ma talvolta eccessivamente descrittivo.
A mio padre, maniaco di romanzi fantasiosi, era piaciuto un sacco. Secondo me, lo ha un po' sopravvalutato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Fanta-storia, 07-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bellissimo romanzo di fanta-storia che racconta il XX secolo con gli occhi di un dannato immortale. La storia di un uomo che viveva da secoli e che per un motivo ancora tutto da scoprire non poteva morire e che pur tentando il suicidio, riusciva sempre a ritrovare la vita. Un romanzo sul senso della vita e sulle conseguenze dell'immortalità. Davvero bello ed originale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti