€ 16.90
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' ultima occasione

L' ultima occasione

di Michele Navarra


Fuori catalogo - Non ordinabile

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Convinto della fallibilità del suo mestiere e insofferente verso le pressioni di un mondo giudiziario che non sempre lo trova solidale, l'avvocato Alessandro Gordiani decide di lasciare Roma, il suo studio a fatica avviato, la sua donna e il suo lavoro, per trasferirsi in un piccolo paesino dell'isola sarda per vivere secondo un ritmo più tranquillo e naturale, più adatto alle sue inclinazioni. Ma poi, una sciagura: un ragazzo muore durante una festa e Alessandro, inaspettatamente e per un gioco di intrecci, si ritrova a riprendere la toga e ad assumere le difese dell'imputato. Sostenerne la non colpevolezza, invocare la legittima difesa. Un processo difficile, con pochi elementi a favore e una serie di circostanze che remano contro... e su tutto i continui dubbi di Alessandro che dovrà fare i conti con le sue ansie, con il suo perfezionismo, con la paura di sbagliare o di non fare mai abbastanza. E in fondo da che parte è la legge? Quando si può parlare di giustizia? Un romanzo che coniuga alla profondità dei pensieri e delle domande una lingua agile e piacevole e che snoda sapientemente le fasi di una vicenda giudiziaria legandole intimamente alle vicende delle persone.

I libri più venduti di Michele Navarra

Tutti i libri di Michele Navarra

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4L'ultima occasione, 07-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Al di là della trama, ottima caratterizzazione dei personaggi. Altro legal thriller di Michele Navarra, il primo per meglio specificare.
L'avvocato Gordiani si prende una pausa dal proprio lavoro e acquista casa in Sardegna ma, proprio perchè il mondo è davvero piccolo, la sua ex bambinaia è amica del padre di un giovane accusato di omicidio.
Alessandro si ritrova così a ripartire, suo malgrado, per Roma, a chiedere asilo nello studio dell'amico avvocato e a prendere in mano il caso. Aiutato da una bellissima collaboratrice, rimetterà insieme il puzzle di quell'intricata storia oltre che risistemare la propria vita ricucendo un rapporto strappato nel passato.
Le domande che l'avvocato si pone sono le stesse di ogni essere umano riguardo alla giustizia e alla sentenza stessa.
L'abilità dell'autore sostiene il lettore nel labirinto della legge e dei vari codici e codicilli rendendo il romanzo leggibilissimo pur facendo percepire le difficoltà che un avvocato, con un'etica ed una deontologia professionale chiara, ogni volta incontra sulla propria strada.
Il gergo giovanile si alterna a quello giuridico. Un libro da consigliare anche ai ragazzi per imparare dagli errori di altri e soprattutto, affinchè imparino a riflettere sulle proprie responsabilità in ogni loro atto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati