€ 19.00
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' uccello di fuoco. Una storia: un balletto. Ediz. illustrata

L' uccello di fuoco. Una storia: un balletto. Ediz. illustrata

di Maria Rosaria Paolella


  • Editore: Apeiron Edizioni
  • Illustratore: Arciprete C.
  • Data di Pubblicazione: 2019
  • EAN: 9788896884294
  • ISBN: 8896884292
  • Pagine: 61
  • Formato: rilegato
  • Età consigliata: 9 anni

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Opéra di Parigi, inizio Novecento. La compagnia dei Ballets Russes, che tanta parte avrà nel rinnovamento del balletto classico, mette in scena "L'uccello di fuoco". Pur radicato nella tradizione, il balletto la supera, inaugurando una nuova stagione nella storia della danza. È un grande successo: L'Uccello di fuoco è accolto con calore dal pubblico francese. In seguito verrà rappresentato nei maggiori teatri europei, entrerà a far parte del repertorio classico e sarà riproposto in nuove, interessanti versioni. Una storia: un balletto ripercorre, in chiave narrativa, i momenti salienti della prima messa in scena, ci porta sul palcoscenico tra gli autori e gli interpreti e ne rintraccia i precedenti letterari all'interno della tradizione fiabesca. La narrazione di Maria Rosaria Paolella e le illustrazioni di Kate Feathers accompagnano fantasticamente il lettore dall'ingresso in teatro fino al saluto finale dei danzatori. Età di lettura: da 9 anni.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Unisce narrazione e storia, 12-09-2019
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro non è solo per bambini ma è molto di più. È cultura, è storia, è narrazione, è immaginazione, è esperienza diretta, è un balletto, è una serata a teatro, è musica: è armonia tra tutto questo. La narrazione potrebbe anche essere considerata adatta ai più piccoli, ma oltre questa c'è cultura. Chi non è mai andato a teatro non sa cosa aspettarsi e grazie al libro può immaginarsi di essere su quella comoda poltroncina di un teatro, con la luce che si spegne piano piano, il direttore d'orchestra che dà il via alla musica e il sipario che si alza: inizia lo spettacolo. Ma non è finita qua, il libro racconta di un magico incontro tra scrittore, compositore, scenografo, coreografo e ballerini: è storia. Storia della danza, storia della Russia, storia di tutti noi che sogniamo, che vogliamo e desideriamo avverare un sogno così come il giovane compositore Stravinskij. Alla fine in ognuno di noi c'è una Tamara Karsavina o un Michail Fokine che si chiedono come raggiungere quel palco e avverare i propri sogni, e sapere che anche personaggi storici come Caikovskij e Stravinskij sono stati nella nostra situazione e dal nulla si sono fatti strada, è importante per gli attuali giovani talenti, e per tutti noi adulti e sognatori.
Ritieni utile questa recensione? SI NO