In regalo una dama portatile acquistando due libri del catalogo Salani per ragazzi: fai la mossa giusta!
    € 9.31€ 9.80
    Risparmi: € 0.49 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Ordina entro 55 ore e 58 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 27 luglio. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Trilogia del ritorno: L'amico ritrovato-Un'anima non vile-Niente resurrezioni, per favore. Nuova ediz.

Trilogia del ritorno: L'amico ritrovato-Un'anima non vile-Niente resurrezioni, per favore. Nuova ediz.

di Fred Uhlman

  • Editore: Salani
  • Collana: Gl'istriciPiù
  • Traduttori: Armando B., Bona E.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2018
  • EAN: 9788893814256
  • ISBN: 8893814250
  • Pagine: 224
  • Formato: brossura
Gadget in regaloGadget in regalo Salani ragazzi
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

"L'amico ritrovato": il libro che ha formato la coscienza storica dei giovani di oggi e di ieri. "La Trilogia del ritorno": un capolavoro immortale, una lettura imprescindibile per gli adolescenti di ogni generazione. «Mi sentivo prima tedesco, poi ebreo». In questa frase piena di rimpianto è racchiuso il fascino dei tre romanzi brevi di Fred Uhlman nati dalla tragedia di chi, disperatamente innamorato della Germania e della sua cultura, nel 1933 se ne vide improvvisamente allontanato in nome di una motivazione aberrante come quella razziale. "Nella Trilogia del ritorno", con una scrittura di grande sobrietà, Fred Uhlman ha dettato la condanna di una delle pagine più agghiaccianti della nostra storia, creando tre gioielli di prosa che si illuminano vicendevolmente e riuscendo a trarre una musica semplice e malinconica dalla tragedia di un'intera civiltà.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4Tre racconti che fanno riflettere, 04-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è un momento di riflessione su un periodo drammatico per la storia dell'umanità, quello della shoà, lo sterminio del popolo ebraico. Ho letto tutti e tre i racconti, li ho trovati molto belli, soprattutto i primi due. ( Il terzo mi sembra un po' surfluo, quasi ridondante... ) Bella soprattutto la storia di amicizia tra i due ragazzi nel primo racconto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Significativo, 16-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse troppo brevi per essere definiti romanzi, hanno la capacità di raccontare a un livello veramente alto la tragicità di ogni situazione legata a quel momento storico in cui esplose il nazismo. Sono tre piccoli capolavori riuniti in un unico libro da leggere, e non semplicemente per non ignorare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO