€ 24.00
PDF protetto da Adobe DRM
Download immediato
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Fisiopatologia e aspetto immunoistochimico della mola vescicolare

Fisiopatologia e aspetto immunoistochimico della mola vescicolare

di Filmena Storino


Download immediato
  • Tipologia: Tesi vecchio ordinamento
  • Anno accademico: 2009/2010
  • Relatore: Guglielmo Martino
  • Correlatore: Dottor francesco Romeo
  • Relatore: Guglielmo Martino
  • Università: Università degli Studi della Calabria
  • Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  • Corso: Scienze Biologiche
  • Cattedra: scienze biolgiche fisiologia
  • Lingua: Italiano
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM (richiede software gratuito Adobe Digital Edition)
La mola idatiforme, per criteri morfologici e citogenetici, è suddivisa in mola idatiforme parziale e mola idatiforme completa. Questa suddivisione non è puramente accademica, ma implica risvolti clinico-terapeutici importanti perché circa il 25% delle mole complete ha un alto rischio di sviluppare corio carcinoma e malattia trofoblastica gestazionale persistente, mentre per la mola parziale questo rischio è estremamente basso. La diagnosi differenziale di questi due sottogruppi, talvolta può essere difficile perché i criteri diagnostici morfologici, soprattutto in fasi precoci di malattia, possono risentire della soggettività dell’istopatologo. Lo studio della ploidia e tecniche di biologia molecolare possono essere di enorme aiuto nella diagnosi differenziale tra mola parziale e completa, perché sono in grado di distinguere il pattern diploide di origine paterna tipico della mola completa dal pattern triploide o tetraploide della mola parziale.