€ 22.00
Prodotto non disponibile
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Un tempo per la maternità interiore. Gli albori della relazione madre-bambino

Un tempo per la maternità interiore. Gli albori della relazione madre-bambino

di G. Ferrara Mori (a cura di)

  • Editore: Borla
  • Collana: Ricerca per il nostro tempo
  • A cura di: G. Ferrara Mori
  • Data di Pubblicazione: settembre 2008
  • EAN: 9788826317267
  • ISBN: 8826317267
  • Pagine: 224
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Il presente volume è frutto del lavoro di un gruppo di psicoterapeuti e di psicoanalisti che si sono dedicati, nell'arco di cinque anni, alla creazione di un "Osservatorio della maternità interiore ", finalizzato ad esplorare gli eventi mentali che attraversano l'esperienza della gravidanza ed i processi di trasformazione interna riconducibili alla ricerca del nuovo statuto identitario della gestante. I partecipanti all'Osservatorio (oltre a Gina Ferrara Mori, promotrice e conduttrice, Luigia Cresti Scacciati, Maria Rosa Ceragioli, Linda Root Fortini, Isabella Lapi, Arianna Luperini, Marco Mastella, Fiorella Monti, Laura Mori, Cristina Pratesi e Gabriella Smorto), co-autori del libro, sono accomunati da una lunga esperienza di formazione e ricerca attraverso la metodologia dell'Infant Observation. Ai fini dell'elaborazione delle esperienze svolte nei vari luoghi di accoglienza delle future madri, è stato privilegiato il modello di Esther Bick; l'indagine effettuata, pertanto, si distanzia dalle tecniche e dalle ricerche sulla gravidanza che si basano - in numero considerevole- su questionari o interviste strutturate con formule diverse.I materiali presentati provengono dai colloqui preliminari all'Infant Observation, dalle stanze di terapia, dai corsi di preparazione alla nascita, dalle Osservazioni continuative di donne durante tutto il percorso della gravidanza (pre-Infant Observation) e da colloqui e consultazioni di vario tipo.Gli autori si muovono in un'ottica psicoanalitica, e il libro si rivolge principalmente a psicologi, psicoterapeuti, psicoanalisti, a tutti i vari operatori dei servizi e agli addetti alla cura delle varie fasi della gravidanza e del parto (ginecologi, ecografisti, ostetriche, ecc). Scopo del lavoro è quello di favorire un nuovo clima di ascolto e di accoglimento delle gestanti, accompagnandole fin dagli albori della relazione con il feto/bebè, aiutandole a far fronte alla complessa gestione biotecnologica della gravidanza e del parto e consentendo loro di costruire un'"atmosfera" emozionale materna più intima. In Appendice al volume, un contributo originale di DINA VALLINO sull'utilizzazione clinica del costrutto di "maternità inferiore " elaborato dal gruppo di studio dell'Osservatorio.